Rugby: i Dragoni dell’Arechi ospitano Roma, prima gara del 2018

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
La prima dell’anno è sempre particolare, quest’anno un po’ di più. Non è un caso, visto il bagaglio di risultati quasi vuoto che l’Arechi Rugby si trascina dietro dall’inizio della stagione sportiva, in attesa di qualche risultato positivo che potrebbe sicuramente risollevare gli animi e le speranze dell’intero team caro al presidente Roberto Manzo. Domenica al campo “Casignano”, con drop d’inizio alle ore 15.00, i Dragoni dovranno ospitare la Roma Olympic Club, a caccia di conferme dopo una prima parte di stagione conclusa al sesto posto in graduatoria.

L’allenatore dell’Arechi Rugby, Luciano Indennimeo, rilancia la necessità di fare gruppo e giocare senza alcun timore reverenziale: “La consapevolezza di questi mesi è quella di non dover avere paura di nessuno, il timore di affrontare squadre ben più consolidate di noi. Siamo un gruppo ben consolidato e affiatato quanto serve per poter affrontare nel migliore dei modi qualsiasi sfida, purché non ci siano freni di natura mentale e quindi tecnica che ci porterebbero alla sconfitta ancor prima di scendere in campo. Il 99% delle squadre da noi affrontate è ben allestito per la permanenza in serie B, per cui non abbiamo altro da fare che dimostrare quanto la nostra presenza in questa categoria sia meritata”.

La sesta della classe, sicuramente a caccia di punti, non verrà a Salerno per fare shopping: “Siamo consapevoli del fatto che la Roma non verrà in casa nostra per apprezzare le bellezze del luogo, motivo in più per tirare fuori gli artigli e provare a dimostrare il nostro valore effettivo. Sarà un anno lungo e potenzialmente pieno di soddisfazioni, ma dipende soprattutto dalla nostra capacità di tirar fuori finalmente il carattere che ci ha contraddistinti negli ultimi anni”.

In campo anche i Normanni under 16: per i ragazzi allenati da coach Paolo Stanzione drop d’inizio alle ore 10.30 tra le mura amiche del “Vestuti”, ove ospiteranno i pari età del San Giorgio del Sannio. I giovani rugbisti, attualmente quarti in classifica, partono con gli ottimi auspici provenienti dalla partecipazione di una mini-delegazione dei Normanni in terra veneta, dove hanno avuto il piacere di affrontare anche i pari età del Benetton Treviso.

Ultimo appuntamento di giornata, ma non per importanza, è il raggruppamento regionale di categoria under 14 previsto alle ore 11.30 al “Vestuti”: oltre 50 atleti di categoria giungeranno da ogni parte della regione per mostrarsi agli occhi dei selezionatori regionali che dovranno poi scegliere i migliori atleti che rappresenteranno la Campania nei prossimi mesi.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.