Baby gang: in 10 con catena feriscono due ragazzi

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
2
Stampa
Ancora un’aggressione ai danni di due studenti nel napoletano da parte di una baby gang. In dieci, armati di catena per rapinare uno smartphone a Pomigliano d’Arco (Napoli) hanno picchiato due studenti di 14 e 15 anni. Le vittime – medicate e poi dimesse –  hanno identificato due dei presunti aggressori, un 15enne e un 13enne, quest’ultimo non imputabile. Intanto proseguono le indagini sul pestaggio del 15enne a Chiaiano.

Un bimbo di 10 anni, bengalese, è stato colpito alla testa da un piombino esploso da una pistola ad aria compressa a Palma Campania

Cirielli (Fdi), riformare le pene per i minorenni

“Il fenomeno delle baby gang va combattuto e sconfitto attraverso una revisione della legislazione penale per i minorenni”: è quanto afferma in una nota Edmondo Cirielli, deputato di Fratelli di Italia e responsabile Giustizia del partito, commentando gli ultimi due episodi di violenza avvenuti a Napoli e provincia.

“E’ inutile prenderci in giro: gli autori delle due aggressioni – spiega – sono delinquenti. E come tali trattati senza alcuna tolleranza”. “Per Fratelli di Italia – conclude il deputato di Fratelli d’Italia – la sicurezza dei cittadini sarà uno dei cardini dell’azione di governo. Quando tra pochi mesi saremo al Governo del Paese proporremo la revisione della legislazione penale per i minorenni in modo da inasprire il sistema della giustizia minorile e che non ci sia più impunità per gli autori di simili violenze per garantire soprattutto e sempre la tutela dei cittadini onesti”.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

2 COMMENTI

  1. di camera di sicurezza a pane e acqua, per loro e per i genitori….poi vediamo se passa la voglia!

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.