Salerno: a quando la rimozione dei containers a Fratte?

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
2
Stampa
Sono anni che si parla della rimozione dei prefabbricati contenenti amianto in via degli Etruschi a Fratte con relativa sistemazione dell’area.

Nel 2016 il Comune di Salerno partecipò al bando per l’accesso a finanziamenti statali per la presentazione di progetti per la predisposizione del Programma straordinario d’intervento per la riqualificazione urbana e la sicurezza delle periferie delle città metropolitane e dei comuni capoluogo di provincia. Nell’istruttoria la richiesta di un finanziamento da 18 milioni di euro.

Il progetto riguardava interventi di riqualificazione dei rioni collinari, in particolare Fratte, Matierno, Ogliara e Brignano, con la rimozione dei vecchi campi container per i terremotati.

In totale un costo che i 27 milioni, 26.680.342,64 euro, di cui “17.997.564,64 da richiedere attraverso la candidatura al bando emanato dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri e 8.682.778,00 quale contributo finanziario ad opera di privati in relazione al nuovo intervento di ERP in località Matierno.

Ad inizio settembre 2017 il sindaco Napoli dopo la riunione di Giunta annunciò il via libera ai progetti di intervento per la riqualificazione urbana e la sicurezza delle Periferie.

«Si tratta di opere – affermava il primo cittadino il 2 settembre scorso – di riqualificazione ambientale e di infrastrutturazione del territorio che va da Fratte, passando per Matierno e arrivando a Ogliara coinvolgendo l’insieme dei rioni collinari».

Si parte da Fratte, dove la principale azione di bonifica ambientale consiste nella rimozione e messa in sicurezza dell’area prefabbricati di via degli Etruschi, area su cui sorgerà un centro polifunzionale per il quartiere.

A Matierno, invece, sarà dirottato l’intervento di maggior costo economico. Anche qui si provvederà alla demolizione ed al risanamento ambientale dell’area prefabbricati pesanti di via Torre Bianca. In questo caso, il progetto prevede anche la realizzazione di un complesso di edilizia residenziale pubblica, oltre che di un parcheggio interrato in località Pastorano, dove verrà completata la rete fognaria.

Ad Ogliara demolizione e successiva bonifica da amianto del campo container ubicato in via Postiglione. Su quell’area il progetto prevede la realizzazione di una tendo struttura polifunzionale per attività sportive, culturali e didattiche al servizio del quartiere.

Sarà poi riqualificato l’intero sottopiazza di Ogliara con annesso parco giochi per bambini,oltre al rifacimento del sagrato della chiesa e la ristrutturazione della piazza antistante il museo della ceramica. Sempre ad Ogliara si provvederà ad intervenire sui marciapiedi e sulla rete fognaria. Prevista infine la sistemazione idrogeologica del torrente MontedelPianoeil recupero del Parco del Monte Stella, con l’attivazione di percorsi naturalistici per richiamare nella zona anche i turisti.

A Brignano, infine, spazio al prolungamento di via Fratelli Mignone, liberando la zona dalla morsa del traffico da e per la tangenziale di Salerno”. 

Questo quanto dichiarato. Tre mesi dopo da quell’annuncio nulla è cambiato a Fratte ed alcuni residenti hanno scritto una email alla nostra redazione in cui dicono: «Abbiamo  già denunciato un anno fa la presenza dei containers post terremoto in amianto a Fratte. Ci fu detto dall’ufficio del Sindaco che a breve sarebbe partita la bonifica del quartiere. Ora , mi chiedo, questo “breve” a quanto equivale? Aspettiamo un’altra estate di fuoco? Vergognoso! Venga il sig Sindaco a soggiornare solo due giorni qui per vedere che aria respiriamo!! DENUNCIA ESASPERATA! »

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

2 COMMENTI

  1. All interno inoltre dormono tossici ed immigrati, ma la cosa più grave è che ci sono tre tizi dell est che hanno commesso diversi furti a matierno, e se ne stanno tranquilli li dentro. Stato assente!

  2. perchè non ti presenti.
    Figuriamoci, tra frattesi, matiernesi e “quelli” dell’est, meglio quelli dell’est
    L’unica virtù di questo popolo locale è la cattiveria, la strafottenza e la buffoneria.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.