I Vigili del Fuoco incrociano le braccia anche a Salerno, ecco perchè

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
I Vigili del Fuoco anche a Salerno sono pronti ad incrociare le braccia e martedì 6 gennaio scioperano per tre ore (simbolico poiché sarà garantito sempre il soccorso) per rivendicare alcuni diritti persi. “Vogliamo recuperare economicamente i contratti che mancano dal 2009, vogliamo l’assunzione dei precari del corpo nazionale per risolvere definitivamente il problema delle dotazioni organiche, origine di molti mali del corpo nazionale, e rientrare nei parametri europei di 1 vigile del fuoco ogni 1000 abitanti” – si legge in una nota dell’USB – Unione Sindacale di Base della Provincia di Salerno. Basta con leggi che ci ha tolto i 53 anni per andare in pensione e ci traghetta ai 62 anni”.

L’Unione Sindacale di Base dei Vigili del Fuoco, vuole porre ancora una volta alla attenzione della politica ché le dotazioni organiche non consentivano ma non consentono ancora oggi ad avere spesso squadre per espletare gli interventi di soccorso, questo a scapito dei cittadini, che in caso di necessità non vedono arrivare i pompieri perchè impegnati in altri servizi di soccorso.

Per questi motivi è indetto un SIT IN davanti la Prefettura di Salerno per il 16 gennaio dalle ore 9,30 alle ore 12,30 per chiedere un intervento del Prefetto, il Dott. Salvatore Malfi a sostegno delle rivendicazioni lamentate.

La nota si conclude così: “Noi vogliamo la riclassificazione del Comando e dei distaccamenti contratti – rispetto dell’orario di lavoro, diritto all’Inail (in caso di infortuni sul lavoro o malattia si trovano a dover sopperire di tasca alle spese mediche e di ticket) riconoscimento della categoria atipica particolarmente ed altamente usurante, una vera riforma pensionistica, il rispetto del dlg 81/08, sicurezza nei luoghi di lavoro”.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.