Rigopiano, Alessio Feniello: “Vado a letto sperando che sia l’ultima notte”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Sono parole forti, sono parole che arrivano dritte al cuore quelle di Alessio Feniello, simbolo di tutto il male che è accaduto a Rigopiano. Alessio e sua moglie lottano ogni giorno e cercano di darsi delle risposte ma per loro risposte non ce ne sono perchè Stefano in quella tragedia, il loro Stefano, è morto due volte. A un anno da Rigopiano, da tutto quello che successe dopo la valanga che travolse il resort di Farindola, Alessio Feniello è un uomo distrutto ma non molla. Vuole stare vicino a chi oggi indaga per fare giustizia ma vuole ancora ribadire che quel drammatico pomeriggio, non è stato fatto quello che si doveva fare. E ancora non vuole smettere di raccontare come ci si sente di fronte a una persona, una rappresentate dello stato che fa il nome di tuo figlio, che dice che tuo figlio è tra i superstiti e che poi invece non ha il coraggio di dire che era stato tutto un errore. La storia della famiglia Feniello è drammatica e oggi il padre di Stefano ne parla ancora una volta a La vita in diretta (puntata del 18 gennaio 2018), raccontando il dramma di due genitori distrutti dal dolore.

Sono passati quasi due giorni dalla valanga ma da Rigopiano arrivano delle notizie che lasciano senza fiato: ci sono dei superstiti.

 Viene indetta una riunione, i medici all’ospedale di Pescara dicono che non possono fare nomi, che sono i vigili del fuoco a dire che cosa sta accadendo e che in modo ufficiale saranno i rappresentati dello stato a dare le comunicazioni. E questi noni vengono fatti, come si vede in un video diventato simbolo di questa vicenda. Nelle saletta dell’ospedale di Pescara le famiglie vengono informate: tra i superstiti c’è anche Stefano Feniello. Il suo nome viene fatto: sono 5 le persone che si sono salvate. Alessio è felicissimo, non vede l’ora di poter riabbracciare suo figlio. Arriva la prima ambulanza ma non è Stefano, la seconda lo stesso. Nella terza suo figlio non c’è e poi arriva la quarta e ultima. Dov’è Stefano? Nessuno vuole dare delle risposte ad Alessio. L’uomo, pieno di dolore e rabbia, esce fuori dall’ospedale e racconta quello che sta accadendo ai giornalisti. I suoi occhi sono di fuoco. Gli avevano detto che suo figlio era vivo ma ha capito che il suo nome è stato fatto per errore.

Oggi Alessio continua a chiedersi perchè nessuno si è assunto la responsabilità per l’errore fatto. Alessio si chiede perchè lui e sua moglie debbano pagare per quello che è accaduto: la mamma di Stefano ha lasciato il suo lavoro, ogni settimana spendono molti soldi per i farmaci e per le cure. Sono distrutti tanto che rispondendo alle domande di Maro Liorni il signor Feniello commenta: “Tutte le sere andiamo a dormire con la speranza che sia la nostra ultima notte.” Il conduttore in difficoltà di fronte a queste parole, con la voce rotta dall’emozione e con grande sensibilità commenta: “Lei e sua moglie state soffrendo molto ma si ricordi che sua moglie ha bisogno di lei, dovete andare avanti insieme e lottare per Stefano“. E il signor Alessio ritrova il sorriso spiegando che fa tutto questo solo per suo figlio, con la speranza che in questa triste storia sia fatta giustizia.

Fonte: www.ultimenotizieflash.it

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.