Pallanuoto: Il primo derby stagionale se lo aggiudica la Rari Nantes Salerno

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Per la sesta giornata di campionato di pallanuoto di Serie A2 maschile, alla piscina Simone Vitale è andato in scena il primo derby stagionale, che ha visto di fronte la Campolongo Hospital Rari Nantes Salerno e la T-Group Arechi.

Vittoria netta per i giallorossi guidati da mister Matteo Citro, che davanti agli spalti gremiti, hanno dato una grande gioia ai propi sostenitori che, come sempre, sono accorsi in massa per incitare i propri beniamini. Spettacolo sulle gradinate, dunque, con tutto il settore giovanile della Campolongo Hospital Rari Nantes Salerno, con famiglie al seguito, compatto a formare la torcida e a tifare per i “fratelli maggiori”.

E alla fine è arrivato l’urlo di gioia liberatorio, e la grande famiglia rarinantina ha potuto festeggiare il primato in classifica e l’imbattibilità, oltre a poter vantare ancora la supremazia cittadina.

La gara si è giocata sul filo del tatticismo, con tanti errori nella prima parte e con i due portieri grandi protagonisti del primo e del secondo quarto. Dopo che il portiere della T-Group ha salvato più volte il risultato, la gara si sblocca al 5′ con il gol Cupic. Simone Santini, portierone della Rari, provvidenziale in un paio di occasioni a bloccare i tentativi dell’Arechi, poi Polifemo raddoppia e incanala gara nella giusta direzione.

Seconda frazione a reti inviolate, mentre nel terzo quarto accorcia Massa, ma poi Cupic e Luongo ristabiliscono le distanze. Nel finale in gol per l’Arechi l’ex Pasca. L’ultimo quarto si chiude con due gol dei giallorossi, a segno Saviano e Parrilli, che stabiliscono il risultato sul 6-2 finale. Negli ultimi secondi di gioco, l’esultanza del capitano Andrea Scotti Galletta ha fatto andare in visibilio il pubblico di fede giallorossa, che ha salutato con un lungo applauso la vittoria e tutti gli atleti.

Segnaliamo il ritorno in vasca di Donato Pica dopo circa sei mesi di stop a causa di un infortunio alla spalla.

Gara maschia, tattica, ma sostanzialmente corretta, con i protagonisti che a fine match si sono stretti la mano, lanciando un bel messaggio di sport per tutta la città di Salerno e per tutti coloro che amano la pallanuoto.

“Gara perfetta in difesa, nella fase offensiva abbiamo sbagliato un po’ troppo. I ragazzi hanno mostrato carattere e attaccamento. Bellissima giornata di sport”. Le parole di mister Citro.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.