Casa in Campania: Salerno resta la città più cara in cui comprare

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
1
Stampa
Il 2017 si è chiuso come un anno positivo per quanto riguarda i prezzi degli immobili residenziali in vendita in Campania, che dopo periodi di instabilità si avvicinano finalmente al punto di pareggio (-0,2% su base annua). Comprare una casa in regione, secondo quanto rilevato dall’Osservatorio di Immobiliare.it costa in media 1.940 euro/mq, il 21,9% in più rispetto al prezzo medio delle abitazioni nel Sud Italia (1.591 euro/mq). Anche affittare una casa in Campania costa di più rispetto alla media del Sud: in regione il prezzo si attesta sui 7,19 euro/mq contro i 6,51 del Sud.

I dati sui prezzi delle abitazioni in vendita in Campania

Salerno si aggiudica il primato di città più cara per quanto riguarda i prezzi delle vendite: qui acquistare una casa costa 2.660 euro al mq. E Salerno è anche la città che registra una maggiore ripresa: nell’ultimo trimestre i prezzi sono saliti del 2,4%. Secondo capoluogo più caro Napoli, con un prezzo medio di 2.644 euro/mq. Anche a Napoli torna la fiducia nel mattone, con valori in ripresa dello 0,6% sempre nell’ultimo trimestre.  Il capoluogo più economico della regione in cui comprare è invece Benevento (1.370 euro/mq), con valori però ancora in calo dell’1,2%. Ma nella regione la città che dà maggiori segni di sofferenza è Caserta che perde ancora oltre i tre punti percentuali (-3,2%) negli ultimi tre mesi del 2017. Bene Avellino che con un prezzo medio di 1.413 euro al mq raggiunge la stabilità.

Capitolo affitti: Salerno ancora in sofferenza

Se a livello regionale i costi degli affitti tendono alla stabilità, la situazione è ancora molto diversa tra città e città. A differenza di quanto si nota per il mercato delle vendite, per quanto riguarda gli affitti è Napoli la città campana dove si spende di più: 10,73 euro/mq contro i 7,19 della media regionale e gli 8,98 della seconda città più cara, Salerno. Non solo: il settore degli affitti mostra rispetto a quello vendite notevoli differenze anche a livello di trend. I valori delle locazioni a Salerno, ad esempio, perdono ancora l’1,9% nell’ultimo trimestre mentre Caserta, i cui prezzi di vendita risultavano in calo, raggiunge valori stabili.

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

1 COMMENTO

  1. Prezzi lontani millenni dagli stipendi medi italiani (che al sud sono ancora più bassi) e la maggior parte delle volte per edilizia vecchia e da riammodernare. I prezzi non crollano solo per via delle banche che sono piene di immobili in garanzia che non possono svalutare per non ritrovarsi buchi nei bilanci…prima o poi il giochino si romperà (nessuno compra più) e chi ha acquistato si ritroverà con mutui decisamente slegati dal collaterale, leggete ciò che è accaduto in spagna con la crisi del mattone…

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.