Furti nei centri commerciali, sgominata banda nel Napoletano

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Si ritrovavano nei periodi di festa per eseguire furti in centri commerciali. Sgominata dai carabinieri di Pompei (Napoli) una banda composta da quattro ”soci”, tra loro legati da vincoli di parentela: i militari dell’Arma hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare emessa dal gip di Torre Annunziata per associazione a delinquere finalizzata ai furti e per indebito utilizzo di carte di credito.

In carcere è finita Maria Bevilacqua, 50 anni residente a Biella ma di origini avellinesi; ai domiciliari sono invece finiti Maria Petrillo, 34 anni di Biella, Anna Marotta, 24 anni anche lei di Biella e Luigi Cerzosimo, 32 anni di Montecorvino Rovella (Salerno), tutti già noti alle forze dell’ordine.

Le indagini hanno permesso di accertare che, nei periodi di festa o durante l’estate le tre donne venivano a Pompei e in provincia di Salerno e lì eseguivano furti con la partecipazione di Cerzosimo. I militari hanno accertato quattro colpi in centri commerciali di Pompei, Pontecagnano e Salerno. L’indagine si è avvalsa delle immagini dei sistemi di videosorveglianza istallati dentro e fuori gli esercizi commerciali, sulle descrizioni fornite dalle vittime e dalle dichiarazioni rese di alcuni testimoni.

Tutto è partito nell’agosto scorso quando Maria Petrillo fu arrestata in un centro commerciale di Pompei dopo aver tentato il pagamento di tre smartphone con un bancomat. Fu bloccata dai carabinieri che, perquisendola, trovarono nella sua borsa 1.600 euro e 200 franchi,che furono poi sequestrati.

Fu accertato inoltre che il bancomat era stato rubato poco prima. Dalle indagini successive è stato possibile accertare la partecipazione dei quattro ad almeno altri tre colpi.

Fonte ANSA

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.