Fisciano: presentata la manifestazione “Le parole dell’autismo”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
“Autismo”, è questo il tema della manifestazione “Le parole dell’autismo” presentata
durante la conferenza stampa di stamane al Comune di Fisciano.

Si tratta di un evento
organizzato dall’associazione “L’Invisibile realtà” nata dall’unione di genitori con bambini
autistici che vogliono dare voce ai loro figli e a tanti altri bambini.

Il Sindaco Vincenzo Sessa ha accolto con grande entusiasmo l’organizzazione
dell’evento. Il Comune di Fisciano è sempre vicino alle problematiche sociali. I suoi
ringraziamenti sono andati al consigliere Celentano, al vice Sindaco Maria Grazia Farina e
agli altri consiglieri che hanno collaborato per la realizzazione dell’evento. Molto sentite le
sue parole riguardo il tema della manifestazione:
“L’autismo va visto come un’opportunità. Spero che questa sia la prima di una lunga
serie di eventi volti a sensibilizzare le persone su questo tema che tocca da vicino molto
famiglie.”

Il Presidente dell’associazione Giovanna Apostolico insieme al vicepresidente Carmine
Risi hanno illustrato lo scopo del loro operato. L’associazione nasce dall’unione di un
gruppo di genitori di bambini autistici. L’obiettivo è quello di attirare l’attenzione
sulle problematiche tipiche dell’autismo che le famiglie devono affrontare.

Gli eventi organizzati sono finalizzati ad una raccolta fondi per poter regalare delle ore
di terapia ad un bambino. Prezioso è stato l’aiuto del Gruppo Forte e della cooperativa
“Giovamente”. Queste le parole dei rappresentanti di “L’invisibile realtà”:
“Ci teniamo a sensibilizzare le famiglie sul tema dell’autismo, ma soprattutto è
importante che i genitori avvicinino i figli alla conoscenza di questi problemi. Ci affidiamo
al buon cuore della gente per poter regalare un sorriso a chi non se lo può permettere”.

L’evento “Le parole dell’autismo” avrà luogo il 28 Gennaio alle ore 17.00 presso l’Aula
consiliare di Fisciano, in Piazza Gaetano Sessa. La manifestazione, che è la quarta organizzata dall’associazione, prevede attività di vario tipo. Innanzitutto verrà allestita una mostra fotografica con le foto dei bambini, figli dei soci.

Ci saranno vari interventi di terapisti e dottori specializzati. Inoltre verrà proiettato
un cortometraggio “Guglielmo” realizzato dalla dottoressa Rosa Mandia esperta
dell’autismo infantile, della cooperativa “Giovamente”. Sarà disponibile l’animazione per
i bambini in modo che i genitori possano partecipare agli eventi. La serata si concluderà
sulle note della musica popolare del gruppo “A voce d’o popolo”.

Il gruppo leggerà alcune parole di una storia di un bambino dell’associazione “L’Invisibile realtà”. La comunità tutta è invitata a partecipare e a collaborare con un gesto
di beneficenza alla realizzazione di un sogno per un bambino.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.