Napoli: rissa sfiorata in pubblico tra il primario e il vigilantes del Cardarelli

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
3
Stampa

 “Al di là delle motivazioni, è inaccettabile che un primario del Cardarelli e una guardia giurata in servizio nello stesso ospedale vadano in escandescenze davanti a tutti per una questione di viabilità interna, con gravi insulti reciproci e arrivando quasi alle mani nel parcheggio del nosocomio più grande del Mezzogiorno, bloccando il traffico e dando un’immagine pessima del personale e in particolare dei vertici medici del più grande ospedale del Mezzogiorno”.

Lo hanno detto il consigliere regionale dei Verdi, Francesco Emilio Borrelli, componente della Commissione sanità, e Gianni Simioli de La radiazza che hanno pubblicato un video nel quale si vede il professor Gaetano Romano, primario della seconda ortopedia del Cardarelli, che litiga furiosamente con una guardia giurata.

“Ho chiesto al direttore generale del Cardarelli, Ciro Verdeoliva, di prendere immediatamente provvedimenti verso i due protagonisti della rissa verbale” ha aggiunto Borrelli ricordando che “lo stesso professor Romano, qualche mese fa, fu sospeso per un altro scontro con il parente di un paziente, il che rende quel che è successo ancor più grave”.

https://www.facebook.com/francescoemilio.borrelli/videos/972989282854963/

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

3 COMMENTI

  1. Il Primario dice: “Non sai chi sono io!”. L’altro replice: “Adesso glielo faccio vedere!”. This is “Italia”, soprattutto di questi tempi.

  2. Ma perchè queste guardie private? Una volta quando i SANATORI erano gestiti dall’Inps le Guardie Giurate erano dipendenti ancora ce ne sono anche se poche ad esaurimento, le hanno massacrate per favorire i privati mentre le predette dipendenti erano anche persone di fiducia dell’Ente . Che schifo, le cose buone le distruggono sempre.

  3. Il vero problema è che nelle strutture sanitarie nonostante un sacco di DIRIGENTI che prendono lauti stipendi vige una completa anarchia nessuno ha il coraggio di assumersi delle responsabilità, ma il giorno 27 del mese TUTTI PRESENTI.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.