Arechi Rugby Salerno: prima di ritorno per i Dragoni, trasferta a Paganica

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
 Neanche il tempo di rimettere in ordine le idee per la seconda e quanto mai fondamentale parte di campionato per l’Arechi Rugby, impegnato per la prima di ritorno del campionato di serie B con il Paganica.

Il girone di andata non è stato assolutamente favorevole al sodalizio salernitano, al quale si può giustificare un atteggiamento mai domo in campo nonostante la maggiore esperienza maturata negli anni dalle avversarie, tutte di assoluto livello: proprio per questo è stato importante avere le idee chiare su obiettivi e prospettive, in attesa delle conferme che inevitabilmente dovranno venire dal campo.

A tal proposito l’allenatore dei Dragoni, Luciano Indennimeo, non è affatto disfattista: “Abbiamo dinanzi a noi altre partite che potranno darci enormi soddisfazioni. Finora abbiamo dovuto tener duro e soprattutto abbiamo elogiato la costanza dei ragazzi che, nonostante il trend negativo registrato finora, hanno avuto costanza negli allenamenti e voglia di crescere per sfruttare al meglio quest’occasione inedita per una città come Salerno. Abbiamo però bisogno di unire alla volontà anche l’esecuzione pratica di ciò che desideriamo, ossia restare in serie B per consolidare un progetto di crescita continua e costante che possa permettere al rugby salernitano di esprimersi come merita”.

Il Paganica all’andata ha perso a tavolino, per un mero errore tecnico, ma non ha assolutamente demeritato in campo: “Le squadre abruzzesi hanno, per tradizione, un positivissimo bagaglio tecnico e fisico che consente loro di esprimere un buon rugby a tutti i livelli, sin dalle giovanili. All’andata siamo stati fortunati, ma non è questo che basta. Il Paganica è squadra ben rodata, abituata a questi palcoscenici, noi una “Cenerentola” che ha perso la scarpetta ma non attende il principe azzurro in attesa di essere salvata. Siamo da sempre contrari al lieto fine classico, per noi sono i Dragoni a salvare le principesse”.

La società ASD Arechi Rugby intende esprimere la massima vicinanza alla famiglia dello storico atleta salernitano Ladislao Palumbo, bandiera del nuoto e figura imprescindibile per tutto lo sport cittadino, prematuramente scomparso.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.