I fatti del giorno: martedì 30 gennaio 2018

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
AMSTERDAM NON E’ PRONTA PER L’EMA, L’ITALIA FA RICORSO
IL GOVERNO RILANCIA MILANO PER L’AGENZIA UE DEL FARMACO

Il palazzo di Amsterdam dove dovrebbe essere trasferita dopo la
Brexi l’Ema, l’agenzia europea del farmaco, non è pronto e la
soluzione transitoria proposta dagli olandesi ‘non è ottimale’,
perché ‘dimezza’ lo spazio della sede di Londra. Il direttore
dell’Ema Guido Rasi apre le porte a un possibile ripensamento.
Il governo italiano coglie la palla al balzo e prepara il
ricorso contro la decisione europea (presa per sorteggio) nel
ballottaggio con Milano.
—.

CASA BIANCA, “NON NECESSARIE ORA NUOVE SANZIONI RUSSIA”
AMMINISTRAZIONE USA, NORME FUNZIONANO GIA’ COME DETERRENTE

Nuove sanzioni contro la Russia non sono necessarie al momento
perché le norme in vigore stanno funzionando come “deterrente”.
Lo afferma un portavoce del Dipartimento di Stato americano
citando la decisione della Casa Bianca. L’amministrazione “sta
usando la legge come inteso dal Congresso, ovvero per premere
sulla Russia affinché affronti le nostre preoccupazioni legate
all’aggressione in Ucraina, alle interferenze negli affari
domestici di altri paesi e gli abusi di diritti umani”.
—.

ILVA: GOVERNO RESPINGE PROPOSTA PUGLIA E TARANTO
OK ACCORDO PROGRAMMA CON INTEGRAZIONI SU SANITÀ

“Non può essere condivisa per motivi di merito e di diritto” la
proposta di accordo di programma sul’Ilva formulata dalla
regione Puglia e dal comune di Taranto. C’è invece la
disponibilità a firmare l’accordo di programma “con alcune
integrazioni sugli aspetti sanitari” in base al protocollo
d’intesa proposto dal governo il 3 gennaio scorso. E’ questa la
valutazione dei ministri dello Sviluppo Economico,
dell’Ambiente, della Salute e della Coesione territoriale che è
stata comunicata ieri alla regione e al comune pugliesi.
—.

PUIGDEMONT CHIEDE L’IMMUNITA’, BUFERA SUL VOTO IN CATALOGNA
L’EX PRESIDENT IN ESILIO CERCA UN MODO PER EVITARE L’ARRESTO

Il President uscente catalano in esilio Carles Puigdemont ha
chiesto al presidente del parlamento di Barcellona Roger Torrent
di tutelare la sua immunità parlamentare e il suo diritto di
assistere alla seduta durante la quale oggi dovrebbe essere
rieletto. Puigdemont, inseguito da un mandato di cattura
spagnolo, rischia l’arresto se rimette piede sul territorio
spagnolo.
—.

VERSO SANREMO, FIORELLO APRIRA’ IL FESTIVAL
DICE SI’ A BAGLIONI, ‘FARO’ LO SCALDAPUBBLICO’

Sarà Fiorello ad aprire il festival di Sanremo martedì 6
febbraio. “Farò lo scaldapubblico nella serata di apertura”,
annuncia a sorpresa lo showman. Sarà all’Ariston accanto al suo
amico cantautore, direttore artistico e gran cerimoniere Claudio
Baglioni, che risponde euforico: “Ma veramente? Che notizia
bella è questa! Prendete le vivande migliori per il figliol
prodigo!”.
—.

COPPA ITALIA: STASERA IN CAMPO ATALANTA-JUVENTUS
SEMIFINALE D’ANDATA. BIANCONERI PERDONO CUADRADO PER 2-3 MESI

Questa sera in campo Atalanta-Juventus per l’andata della
semifinale di coppa Italia. “Non è una partita, ma LA partita”,
ha detto il tecnico dei bergamaschi, Gian Piero Gasperini. I
bianconeri, che perdono Cuadrado per 2-3 mesi a causa di un
problema agli adduttori, puntano alla quarta finale. “La Coppa
Italia – dice il tecnico, Massimiliano Allegri – è un obiettivo
della Juventus, come il campionato e come la Champions”. (Fonte ANSA).

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.