Givova Ladies più forte dell’emergenza: Sorrento soccombe a Scafati

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
La Givova Ladies Scafati supera al fotofinish (66-58) una Hertz Sorrento dura a morire. Prestazione di enorme sacrificio per le ragazze di coach Nicola Ottaviano, che mantengono il primo posto in classifica e l’imbattibilità interna.

All’inizio la Givova Ladies soffre l’attività a rimbalzo dell’ex Errico, che risponde colpo su colpo a Čičić e Ottaviani (8-6). Scafati chiama sospensione e al rientro piazza un break di 8-0 propiziano con Čičić e una Iozzino siderale dai 6,75 (16-6). E’ infine ancora Ottaviani a segnare dall’angolo il 23-11, con cui si conclude la prima frazione. Alla ripresa delle ostilità Sorrento cerca di rifarsi sotto con De Luca, che ricuce il gap fino al -6 (28-22). Ma la Givova Ladies ha in mano l’inerzia e ricaccia subito indietro le avversarie con le bombe di Iozzino e Čičić. Si torna così negli spogliatoi con il punteggio fermo sul 36-25.

Al rientro sul parquet la Hertz tenta una nuova rimonta ai danni delle padrone di casa. De Luca e Errico trovano spesso la via del canestro e mettono di nuovo alle corde Scafati (42-36). Le costiere ci credono e proprio allo scadere vanno ancora a bersaglio con De Luca, che riduce lo strappo a un solo possesso pieno (49-46). Nell’ultima frazione proseguono le difficoltà delle locali ad attaccare la zona delle viaggianti. In difesa però la Givova Ladies regge e mantiene comunque un po’ di vantaggio su Sorrento (55-50) a 5’31’’. Scafati si fa prendere anche dal nervosismo, ma le costiere non ne approfittano sbagliando troppi tiri liberi (1/6 sul 58-54). Così è ancora una formidabile Iozzino dalla lunga distanza a punirle con la sesta tripla della serata (61-55 a 1’38’’). Una stoica Sapienza e Čičić completano, infine, l’opera.

Questo il commento a fine gara di coach Ottaviano: “Buona prestazione delle ragazze, che stanno facendo tanti sacrifici. Sono ormai settimane, infatti, che non riusciamo ad allenarci ricoprendo in tutti i ruoli. Queste vittorie servono tantissimo per il morale, ma non solo. Lo merita in particolar modo il gruppo, per come sta gestendo questa situazione. Inoltre sono contento anche, che chi ha giocato meno sta dimostrando di meritare più minuti in campo”.

 

Givova Ladies Scafati-Hertz Polisportiva Sorrento 66-58

 

Givova Ladies Scafati: Sicignano 2, Iozzino 20, Busiello 2, Porcu 5, Sapienza 7, Ottaviani 8, Serra, Baglieri, Bellotti n.e., Čičić 22, Di Michele n.e.. All. Ottaviano

 

Hertz Polisportiva Sorrento: G. Cacace, Scala 3, Siano n.e., Facelgi n.e., De Luca 19, Braida 3, R. Cacace 11, Errico 16, Parlato 4, Borgongino 2, Staiano, Di Palma n.e.. All. Balsamo

 

Arbitri: Melchionda e Argenio di Avellino

 

Parziali: 23-11, 36-25, 49-46

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.