Fabiani a La Città: «Troppi gol sbagliati, nessun rimpianto per il mercato»

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
10
Stampa
Nessun rimpianto sul mercato né responsabilità da attribuire all’allenatore. Ilday after di Angelo Fabiani è all’insegna della riflessione e della difesa del suo operato ma pure di quello di Stefano Colantuono , che in Salernitana-Carpi 1-2 ha conosciuto la terza sconfitta in sei gare. I numeri della nuova gestione tecnica, fin qui, raccontano d’una svolta non ancora consumatasi. Anzi. Su 18 punti in palio, dopo l’esonero di Alberto Bollini , i granata ne hanno conquistati appena 7, viaggiando all’allarmante media di due gol subiti a partita. Non granché, oggettivamente. Però… Per il direttore sportivo granata c’è un “però”.

«Se giochi una buona partita, così come abbiamo fatto anche stavolta, ma poi a tu per tu con il portiere avversario non la chiudi, c’è poco da fare. Non è e non può essere un discorso attribuibile a Colantuono». A dirlo Angelo Fabiani direttore sportivo della Salernitana in una intervista a La Città.

«In campo non va l’allenatore ma la squadra, che da diverse settimane sta esprimendo anche un buon gioco, arriva spesso a concludere in porta, però non sa finalizzare. E così finisce per pagare a caro prezzo i suoi stessi errori»

Ed ancora: «Non è questione di Colantuono, Bollini o qualsivoglia motivazione che si può andar a ricercare – continua il ds – . Noi le occasioni per far gol e vincere le partite le creiamo. Il problema è che lì davanti poi sbagliamo. E chi ha visto la gara di sabato scorso non può negare che la Salernitana meritasse almeno un punto. Almeno…».

Sul mercato e sul mancato ingaggio di un centrocampista dice: «Nessun rimpianto per il mercato. Ricci tornerà, purtroppo solo tra due settimane perché è stato punito con tre giornate di squalifica. Mi sembra un po’ esagerato, ma vabbè… – sbuffa il ds – Signorelli era infortunato. E vogliamo parlare di Odjer ? La sua partita è durata venti minuti perché ce l’hanno fatto fuori. Gli hanno messo tre punti di sutura. A parti invertite, se quell’entrata l’avesse fatta un nostro calciatore, sarebbe stato espulso. E qui, conviene che mi fermo».

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

10 COMMENTI

  1. Evidentemente non abbiamo nessuno che finalizza. Non abbiamo un vero attaccante.
    E per quel che riguarda i centrocampisti siamo in piena emergenza.
    Nel mercato di Gennaio non è arrivato né il bomber né il centrocampista.

  2. e che deve dire ci stai sguazzando da anni in questa situazione mercato senza soldi porte che si chiudono, ma tu resti perche’? ci devi ancora rispondere ancora ai tanti misteri di cui probabilmente tu sei l’artefice : caso catania ceduti calciatori ancora buoni e in perfetta forma, caso mario somma allenatore, continui a ingaggiare calciatori a giugno per poi venderli a luglio giri e rigiri sempre intorno agli stessi procuratori, perche’ ? ai posteri l’ardua sentenza per me viaaaaaaa da salerno subito

  3. In un’azienda un impiegato che crea danni economici, che dimostra la totale inadeguatezza a svolgere le proprie funzioni e che mostra la chiara attitudine a compiere operazioni poco chiare verrebbe cacciato e anche per giusta causa. La domanda è: perché Fabiani è ancora qui e ancora lavora nel mondo del calcio? A Salerno ha fatto solo danni. Non ha mai concluso una stagione con lo stesso allenatore, ha dato ingaggi pluriennali a giocatori a fine carriera, ha stretto alleanze con club che hanno sempre pregiudicato la Salernitana, al momento non si sa quanti sono i giocatori sotto contratto, visto che nell’andirivieni non si è scoperto chi paga gli ingaggi dei vari Roberto, Cenaj e compagnia. Ha dato 1.5 milioni in commissioni a procuratori per non meglio specificati acquisti di calciatori, ha piazzato amici e famiglia a lavorare a Salerno. Perché questo signore è ancora qui? Perché il colpevole principale del fallimento Lombardi è ancora qui? Perché uno che non sa fare niente e lo fa anche male è ancora qui? Quando è che i giornalisti inizieranno a fare alcune domande a questo signore, costringendolo o a rispondere o a salutare?

  4. Inutile perdere tempo a rispondergli, non ne vale affatto la pena, l’unica punizione valida è non andare più allo stadio finchè lorsignori Lotirchio e pasticceria varia regneranno sovrani a Salerno, meglio 10 anni di serie D dignitosa che tanti anni anonimi di serie b………..e mi fermo qui!

  5. Lei dice che l’allenatore non c’entra niente se sotto porta non si concretizza, e invece non è proprio così. Se l’allenatore avesse messo in campo vicino a Rossi uno come Bocalon( o questo per Colantuono è un incapace?) può darsi che si trovava al posto di quei 2 che usano solo il piede sinistro , qualche gol veniva fuori.Dunque qualche colpa ce l’ha, per non parlare delle sostituzioni, Tardive e Sbagliate.

  6. Ripeto, più di 30 movimenti in entrata e uscita tra estate e gennaio; quasi tutti gli acquisti estivi venduti. Oltre a strane manovre di mercato c’è di sicuro un mercato fallimentare da parte del pasticciere. Cosa si deve aspettare per mandare via questo personaggio che sta solo danneggiando la Salernitana. Forse è perché ha l’avallo della proprietà? Si prega la redazione di pubblicare!

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.