A Pescara possibili novità dal punto di vista tattico

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Salvo miracoli Signorelli e Odjer, alle prese con problemi fisici, salteranno Pescara al pari dello squalificato Ricci e di Akpa-Akpro (in attesa del transfer internazionale e alla ricerca di una condizione fisica ottimale). Questo significa che le scelte a disposizione di mister Colantuono in vista della trasferta di Pescara si assottigliano. E’ per questo motivo che il trainer granata sta valutando anche la possibilità di variare spartito tattico. In questi giorni, infatti, il trainer laziale ha provato sia il 4-3-3 (con Odjer in mezzo, l’adattato Pucino e Zito ai suoi lati) che il 3-5-2 (con una punta in meno e Kiyine a dare densità in mezzo al campo).

Vedremo se queste soluzioni potranno essere prese in considerazione sin dal primo minuto o se, al limite, verranno utilizzate a gara in corso. Il dato certo è che, anche nelle prime prove settimanali effettuate da Colantuono, Della Rocca sembra indietro nelle gerarchie del tecnico, sia perchè è in ritardo di condizione, sia perchè è rimasto a Salerno solo perchè non ha trovato collocazione sul mercato e non certo per scelta. Insomma, salvo casi di estrema necessità, c’è la sensazione che l’ex Perugia difficilmente verrà preso in considerazione.

Se si venisse confermato il 3-4-2-1, davanti a Radunovic toccherebbe a Casasola, Schiavi e Monaco contrastare il tridente del Pescara (solo panchina per Popescu e Tuia). Pucino e Vitale sarebbero gli esterni. Sarebbe da decidere il partner di Odjer (Zito potrebbe essere in vantaggio rispetto a Kiyine e, appunto, a Della Rocca). In avanti Sprocati sarebbe certo del posto, per le altre due maglie sarebbe bagarre, con Bocalon, Rossi, Palombi e Di Roberto in corsa (Rosina non sembra ancora in predicato di giocare titolare, non avendo riassaporato il campo nemmeno a gara in corsa). Se la Salernitana scendesse in campo col 3-5-2, questi ultimi si contenderebbero l’unico posto libero di fianco a Sprocati. Se, invece, si giocasse col 4-3-3, Vitale arretrerebbe sulla linea dei difensori e Casasola scalerebbe a destra.

Foto US Salernitana

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.