A Pagani: “Seminario di Studi, un ponte per l’inclusione”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Un ponte per l’inclusione sociale, è stato questo il claim scelto dall’Azienda Consortile “Agro Solidale” della quale il Comune di Pagani è Comune capofila. Una giornata formativa, riconosciuta dall’ordine degli Assistenti Sociali della Regione Campania, quella di ieri, 08 febbraio, che ha posto l’attenzione sulle nuove misure sociali messe in atto per contrastare il fenomeno della povertà e dell’esclusione sociale. Un seminario di studi sul Reddito di Inclusione (REI), organizzato dai professionisti del settore sociale che quotidianamente collaborano con l’Azienda Consortile, diretta dal dottor. Porfidio Monda, destinato ai professionisti dell’aiuto provenienti da molti comuni della provincia di Salerno e dell’area Vesuviana. Vari momenti formativi hanno accompagnato gli operatori del sociale: da laboratori tematici, a tavoli di confronto, in cui i presenti del settore hanno potuto confrontarsi sull’argomento, con l’obiettivo di approfondire le prospettive operative e le modalità applicative della nuova misura introdotta lo scorso dicembre. L’incontro di ieri ha visto la presenza del direttore generale per le politiche sociali e socio-sanitarie della Regione Campania, Fortunata Caragliano, che ha ribadito l’importanza sociale della nuova misura, esprimendo la sua soddisfazione per il confronto sul tema. Nel secondo atto della giornata, si è proseguiti con una tavola rotonda dal titolo “l’integrazione delle politiche e dei servizi regionali per il contrasto alla povertà a sostegno del reddito di inclusione”, alla quale ha partecipato il sindaco di Pagani, Salvatore Bottone, il sindaco di San Valentino Torio, Michele Strianese, il sindaco di Sarno e Presidente della Provincia di Salerno Giuseppe Canfora, l’assessore regionale alle Politiche Sociali e Istruzione Lucia Fortini, il presidente del Cda di Agro Solidale Francesca Annunziata, il direttore dell’Inps Salerno Ciro Toma. Una giornata formativa unica nel suo genere, prima in tutta la Regione Campania, destinata ad accrescere le competenze professionali degli assistenti sociali, secondo le nuove direttive. Infatti, durante la tavola rotonda, l’Azienda Consortile, ha ricevuto i complimenti dall’assessore regionale, Fortini, per la scommessa vincente della forma associativa di quattro comuni, primi sul territorio, che hanno deciso di unirsi in un’Azienda di Servizi alla Persona.

  • “Sono molto soddisfatto- dice il sindaco Bottone- dell’ottima risultato che l’Azienda Consortile “Agro Solidale” ha portato a casa nella giornata di ieri. Esprimo i miei ringraziamenti, insieme ai miei complimenti, al direttore dell’Azienda Consortile, Porfidio Monda. La giornata di ieri, conferma, che scelta migliore per l’alto profilo umano e professionale, per la guida di Agro Solidale, non poteva esserci e quindi un ringraziamento va anche e soprattutto agli operatori sociali di “Agro Solidale” che quotidianamente operano nell’interesse della collettività e anima dell’Azienda Consortile. Infatti, è volontà della parte politica, in linea con quanto è stato detto dall’assessore Fortini, verificare se è possibile creare presupposti per procedere con la stabilizzazione del personale che opera nei servizi sociali ed eventualmente incrementarlo con nuove assunzioni, al fine di garantire una maggiore qualità del servizio offerto, con l’obiettivo di garantire servizi sociali in grado di rispondere ai bisogni della popolazione. Creando un ponte sociale tra gli assistenti sociali ed i cittadini, affinché gli operatori dell’aiuto diventino punto di riferimento delle politiche sociali del territorio”.

                                                                                                             

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.