M5S: Luigi Di Maio a Salerno nel fortino deluchiano

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
17
Stampa
Luigi Di Maio candidato premier del Movimento Cinque Stelle oggi a Salerno spiega il suo programma di governo agli elettori nella città del Governatore De Luca mai tenero verso l’esponente di punta dei Cinque Stelle.  Il programma del Movimento 5 Stelle prevede tra domenica e lunedì sei eventi pubblici sul territorio campano. La prima tappa a Salerno, oggi alle ore 10. Al Grand Hotel Salerno presenti cittadini ed esponenti del mondo dell’agricoltura, delle piccole e medie imprese, delle start up e delegazioni di ordini professionali.

“Quello che sta succedendo a Macerata in questi giorni è ciò che volevo scongiurare proprio con un appello che avevamo fatto la settimana scorsa, chiedendo ai partiti di non speculare politicamente su quella tragedia”. Lo ha detto a margine dell’incontro elettorale in corso a Salerno, il candidato premier M5S, Luigi Di Maio. “Quella è una tragedia per la ragazza ammazzata e per le persone rimaste ferite – ha aggiunto- invece, vedo i partiti che per sentirsi un po’ di destra e un po’ di sinistra utilizzano gli episodi di Macerata.

Ma in realtà questi partiti si dovevano sentire di sinistra, quando stavano facendo il jobs act e non dovevano abolire l’articolo 18, e di destra quando dovevano proteggere le imprese. Hanno fatto invece Equitalia e gli studi di settore – ha detto Di Maio – ora è inutile utilizzare Macerata per sentirsi di destra o di sinistra. Noi abbiamo mandato tutta la solidarietà a quella comunità – ha concluso – ma la si smetta di utilizzare la comunità di Macerata per la campagna elettorale”.

“E’ veramente singolare che non si stia parlando del fatto che qui il presidente di Regione ha piazzato suo figlio al Comune e l’altro suo figlio al Parlamento. Come è singolare che non si stia dicendo a livello nazionale che il centrodestra ha candidato l’autista di Raffaele Cutolo, il boss della Nuova Camorra Organizzata”.

Il candidato premier del M5S non lesina stoccate sia al centrosinistra sia al centrodestra, parlando con i giornalisti prima di incontrare in un albergo del lungomare di Salerno un migliaio di simpatizzanti del Movimento Cinque Stelle.

“Questa gente qui è impresentabile – tuona Di Maio – sta nelle liste di centrodestra e di centrosinistra a tal punto che, ieri, il Ministro dell’Interno si è vergognato di incontrare Alfieri sul palco, che è un altro degli impresentabili che abbiamo conosciuto”. Di Maio ha poi spiegato che “il M5S sta arrivando a tantissime persone con un rally arrivato stamani a Salerno per raccontare i venti punti per la qualità della vita degli italiani”.

“Stiamo raccontando il nostro programma a più italiani possibile – ha detto – e stiamo trovando tanta gente che ci sostiene. Qui a Salerno c’è stata una risposta bellissima che è un’alternativa. Un’alternativa – ha aggiunto – alla dinasty De Luca che continuerà ad imperversare sulle istituzioni italiane finché i cittadini non daranno un taglio a questa arroganza del potere”.

VIDEO

LA DIRETTA

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

17 COMMENTI

  1. IL FORTINO INIZIA A TREMARE,TIRA UNA BRUTTA ARIA PER IL PD E TUTTA LA SINISTRA.CON IL CROLLO DEL PD IL 4 MARZO,IL POTERE DI DE LUCA,RISCHIA LA FINE.

  2. Il PD, Renzi e i suoi accoliti sono ormai alla fine della loro vita politica…siamo al game over…dal 5 marzo sarà insert Coin!!!

  3. Da quando esiste la SOGET se prima era una lieve antipatia ora e profondo ODIO verso PD e De Luca… ben vengano i 5 Stelle a Salerno visto che in questa città bisogna assolutamente cambiare politica e pure modo di vivere.

  4. Finalmente oggi (non perché si tratta di essere elettori di Luigino o dei 5 Stelle…. Che l’Altissimo ce ne scampi..) almeno avremo in Città giornalismo nazionale serio che raccogliera’ opinioni, cronaca giudiziaria e commenti oggettivi su PD e Forza Italia in Campania e, soprattutto, le imprese di casa De Luca

  5. ahahahah simpatico questo Di Maio, e Casaleggio non è figlio di papà? il padre di Di Maio non faceva il politico nel Movimento Sociale Italiano? e il padre di Di Battista non era lo stesso? Sbaglio o la signorina Ciarambino ha assunto il suo fidanzato come assistente in regione Campania? Ahh pinocchio…no censura

  6. Si sì come no. Anche il Pdl vinse con il 43% e mi sembra che il fortino non crollò. Ma sti pizz chi addà fa?

  7. Certo che cambierà ne sono sicuro, da quello che sento in giro a Salerno non sarà più come in passato… Dimenticate le percentuali bulgare di un tempo.

  8. Il fortino di de luca e Company e meglio che vanno a casa accontentano solo i lori amici , anno distrutto Salerno l’ultimo con la soget voluta da loro ,lavoro zero a salerno e per le piccole e medie imprese niente danno solo a chi vogliono loro de luca e compani e pd andate a lavorare.

  9. Il sistema De Luca a Salerno, con storici ed attuali pupazzetti, mette soltanto le mani nelle tasche dei Cittadini e , quando non ci riesce, mette in campo la Soget, voluta appositamente proprio per estorcerci danari.
    Per pagare caterve di incompiute, galoppini, stipendi nelle partecipate e foraggiare la propaganda.
    Propaganda poi che prevede solo ed unicamente…. fare i brillanti in tutta Italia…con i soldi altrui….per ritrovarci una Città invivibile, sporca, maleodorante, disorganizzata e soprattutto COSTOSISSIMA..
    Ora ci ritroviamo il figlio di un tizio, che ci ha ridotto in tele di braghe, che ci chiede il voto per esportare… il sistema Salerno???!!!
    Ma ci hanno preso veramente per idioti?
    MAI PIU’!!!

  10. Salerno oscurantista,decadente e provinciale.Predomina la sub-cultura statale e parassitaria,dopo il 5 marzo ci sarà una rivoluzione a 5 Stelle e Predominerà la Meritocrazia di noi giovani che votiamo M5S.
    Chi merita e vale emerge.

  11. Il presidente del consiglio dovrebbe essere questo che dice che la Russia e nel mediterraneo poveri noi

  12. Amici lettori :
    Ultimamente parlando con persone di ogni età, sesso e cultura, una cosa è comune in tutti :paura ed insicurezza, sfiducia totale nella politica e nelle istituzioni, il popolo non vuole spendere soldi(non ne ha)vede il futuro nero.
    Fino ad adesso chi ci ha governato, dal dopoguerra ad oggi , oltre a RUBARE il popolo italiano, oltre a procurarsi benefici per sé stessi e per familiari e comparielli, oltre ad aver distrutto il paese, oltre ad aver contribuito a rovinare la scuola e la cultura nazionale, oltre ad aver speculato sulle disgrazie della gente (vedi terremoti o alluvioni ), oltre ad aver svenduto il paese ed averlo fatto diventare il CESSO d’ Europa e dopo aver permesso per 4 soldi elemosinati all’ Europa che l’Italia si traformasse in un grande campo rom, ma che ci vogliono promettere ancora?
    Da notare che ogni leader di partito come primo punto pensa a chi allearsi, si pensa come spartirsi le poltrone, come è stato e come sarà sempre.
    L’italiano ne ha piene le. …..di sto schifo.
    L’Italia è come un malato di cancro :ma qual’è la cura?
    E poi ci sono ancora ignoranti che si accapigliano perché o di “sinistra” o perché di “destra”. ……che idioti!
    Ma non vedete che ci sono sempre gli stessi porci-politici al governo da anni e anni e anni? Qualcuno non si vede più solo perché è morto (vedi Andreotti, Ciampi ), altrimenti starebbe ancora nella “sua” poltrona immeritatamente conquistata.
    Scusate lo sfogo , ma non ci facciamo prendere per il culo ancora, e soprattutto andiamo a votare, perché altrimenti pure il voto si rubano sti’ porci.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.