Palermo shock al “Barbera”, il Foggia vince in rimonta 2-1

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
3
Stampa
Si è concluso con il risultato di 1-2 Palermo-Foggia, sfida valida per il posticipo della 25^ giornata del campionato 2017/18 di serie B. A sbloccare per primi la gara sono stati i rosanero con Nestorovski su calcio di rigore, poi l’espulsione diretta di Coronado ed la rimonta degli ospiti con le reti segnate al 78′ da Duhamel ed all’84’ da Kragl. Si tratta della seconda sconfitta consecutiva per gli uomini di Tedino, che restano in terza posizione con 43 punti mentre i satanelli salgono a quota 31 punti scavalcando anche Salernitana ed Avellino cogliendo il terzo successo di fila.

LA PARTIA. Un penalty di Nestorovski al 20′ del secondo tempo non basta al Palermo per superare il Foggia. Il monday night termina 2-1 per gli ospiti: ci pensano Duhamel e Kragl a ribaltare il punteggio dopo l’espulsione di Coronado (24′ della ripresa). I rosanero faticano a creare limpide palle gol nel primo tempo. Il predominio territoriale dei ragazzi di mister Tedino non trova gli sbocchi necessari nell’area avversaria. Ci provano Gnahorè (31′) e Aleesami (37′) ma Guarna non si lascia cogliere impreparato. La risposta del Foggia è tutta in un tiro dalla lunga distanza di Agnelli. La palla termina alta.

CHE INIZIO RIPRESA — Fuochi d’artificio nei primi minuti del secondo tempo: gli ospiti colpiscono la traversa con Gerbo (5′), i padroni di casa rispondono con un colpo di testa di Gnahorè (8′) fuori di poco. Poi il tocco di mano di Agnelli nella propria area di rigore e il penalty realizzato da Nestorovski (20′). La gara sembra ormai in discesa per i rosanero. Al 24′, tuttavia, un duro intervento di Coronado su Gerbo viene punito con un cartellino rosso dall’arbitro Abbattista. Il Foggia preme e trova il pareggio con Duhamel al 33′: la potente conclusione del numero dieci del Foggia trova Posevac colpevolmente impreparato. Sei minuti dopo Kragl colpisce dalla distanza facendo esultare i tifosi del Foggia. I sogni di pareggio del Palermo si spengono a tre minuti dal tempo regolamentare con la traversa colpita da Nestorovski.

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

3 COMMENTI

  1. E domenica sera si parlava ancora di play-off…….
    Credo che dobbiamo concentrarsi solo ed esclusivamente ai play-OUT

  2. Infatti, il risultato di Palermo e’ terribile per noi, cmq, detto per inciso, foggia squadra iperfortunata, dopo Salerno, compie anologa impresa. I campionati si vincono e si perdono per inezie e la componente fortuna a volte e’ determinante, altro esempio in ternana-entella (4 pali, 1 traversa e vari goal divorati a 1 mt dalla porta, l’entella mezzo tiro in contropiede e vince la partita).

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.