Sanità: genitori bambini trapiantati, De Luca ci ascolti

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Lettera aperta del comitato trapiantati al presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca per sollevare il caso trapianti al Monaldi di Napoli.

Dopo che l’attività è stata sospesa per un anno, i genitori dei bambini trapiantati chiedono un incontro al governatore per valutare assieme la questione alla luce delle nuove direttive interne che prevedono una ripartizione dei casi tra la Cardiochirurgia pediatrica e l’unità Trapianti in base al peso dei bimbi.

“Una soluzione che – si precisa nella lettera – rimedia al fatto che il conflitto relazionale tra reparti non è stato superato e che poco ha a vedere con il benessere dei cittadini”. “Ci ascolti – si conclude la lettera – siamo gli unici che hanno veramente un unico interesse: il buon funzionamento della struttura e la salute degli utenti, cioè i nostri figli”.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.