A secco da due mesi, Bocalon prova a riprendersi la Salernitana

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
6
Stampa
6 gol in 1524 minuti giocati, uno ogni 250, ovvero uno ogni 3 partite (quasi) di media. Da Riccardo Bocalon, che ha timbrato il cartellino anche due volte in Coppa Italia, era lecito aspettarsi di più. Il colpo del mercato estivo, l’uomo ingaggiato dopo la cessione al Benevento di Massimo Coda fino a questo momento non è riuscito a non far rimpiangere il bomber metelliano che, nelle ultime due stagioni in granata, era sempre arrivato in doppia cifra.

Nel finale di campionato, magari già a partire da sabato, dunque, Bocalon andrà a caccia di riscatto. Quasi sicuramente, a causa dell’infortunio occorso in nazionale ad Alessandro Rossi, per l’attaccante veneziano si spalancheranno nuovamente le porte dell’undici titolare, a meno che mister Colantuono non propenda per soluzioni tattiche diverse.

Dopo il giro di boa, in effetti, Bocalon non è stato mai chiamato in causa dall’inizio: per lui 18 minuti contro il Venezia, 1 minuto contro la Ternana, solo panchina contro il Carpi, 8 minuti a Pescara. Spiccioli. Scampoli di gara nei quali la punta veneta non è riuscita a mettersi in evidenza. Sabato Bocalon potrebbe tornare titolare nel 3-4-2-1 che il trainer granata dovrebbe impiegare contro la Pro Vercelli e, chiaramente, da lui, che rappresenterà il punto di riferimento più avanzato, ci si aspetta tanto, contro una difesa tutt’altro che imperforabile.

Bocalon, che al momento è il secondo miglior marcatore dei granata alle spalle di Sprocati, va a caccia del gol perduto (l’ultimo centro è datato 9 dicembre, contro il Perugia). Bacchettato anche da Lotito, fischiato in più di una circostanza dai tifosi, scarsamente considerato dal nuovo allenatore, Bocalon deve dimostrare di avere le spalle larghe e di poter essere più forte anche delle critiche, come il primo Coda. Il diesse Fabiani è convinto che l’ex Alessandria possa dire la sua anche in Serie B, dove in realtà in carriera non ha mai segnato tantissimo (i 6 gol di quest’anno rappresentano il record personale). Quello di sabato, insomma, sarà un esame importante, se non decisivo, per Bocalon in vista del rush finale della stagione 2017/18.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

6 COMMENTI

  1. Chi cazz segna segna, questa è da vincere assolutamente… I play off sono li, ma a me fanno paura i play out che stanno qui… Fuori le palle o fuori dalle palle!

  2. L’importante è che non gioca con una sola punta di ruolo, cioè se l’allenatore affianca a Bocalon , Palombi sicuramente ai fini realizzativi in area avversaria si può sperare in qualcosa di più concreto.

  3. Cerca di cacciare un po di cattiveria e voglia di emergere…. ultimamente hai avuto pessimi approcci alle gare.forza e coraggio sempre!!

  4. Per quanto ha giocato in questi due mesi….
    bisogna trovare continuità: i gol realizzati da bocalon per i minuti giocati non sono un bottino troppo magro soprattutto per un attaccante alla prima stagione in B…

  5. anch’io sostengo che questa Salernitana deve giocare sempre con 2 punte: Bocalon, Palombi e Rossi non sono punte che possono giocare lasciate sole li davanti, invece se giocano in 2 e con Sprocati in zona le occasioni arrivano. Ma ci vuole tanto a capirlo o si vede solo dalla tv???

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.