Vela: Ester Cinquanta del Circolo Irno prima fra le donne over 17

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Prima volta insieme in una regata nazionale per gli atleti del Circolo Canottieri Irno e della Lega Navale sezione di Salerno, dopo l’accordo firmato lo scorso mese di ottobre fra Rosario Buonomo, vice presidente Irno, e Fabrizio Marotta, presidente Lni. L’accordo prevede una completa sinergia tra le due associazioni sportive nella gestione dei mezzi e degli spazi, e allenamenti sotto la guida dello stesso allenatore, Andrea Marotta. Prima prova nazionale dunque a Napoli nella prima tappa di Italia Cup, circuito che ogni anno mette a confronto in quattro date i migliori velisti di classe laser d’ Italia. Quattrocento gli atleti in gara nelle due classi 4.7 e radial e dieci i salernitani.

Il miglior risultato in 4.7 è appannaggio di Ester Cinquanta, prima fra le donne over 17 e trentunesima in classifica generale, dopo aver tenuto per lungo tempo la quinta posizione, a causa di un evento sfortunato a una boa di poppa. Molto in forma Massimiliano Cinquanta, fermato però da due penalità. Nella stessa classe, 3° fra gli under 16, categoria soppressa nei giorni precedenti la regata, Alessandro Mare, 18° assoluto. Più bassa in graduatoria Valeria Biondo. In classe radial il risultato migliore è di Erberto Sibilia che ha chiuso al 17° posto con i parziali 25- 7- 3.

Dietro di lui, Antonio Avallone, 27°, Flavio Ardimento, vittima di una scuffia in una prova in cui era quinto e quindi 29°, e Roberto Ardimento, Marco Villani e Giovanni Spaziante. Villani è stato costretto a ritirarsi da un infortunio al braccio sinistro, mentre Spaziante, dopo il cambio di classe da 4.7 a radial, si è trovato in difficoltà a causa dei venti consistenti.

Tutti gli atleti sono stati penalizzati dal non aver potuto scartare la prova peggiore. Solo uno il giorno di regata realmente effettuato sui tre previsti, a causa del tempo inclemente, e tre le prove svolte con vento consistente e raffiche fino a 22 nodi che ha tenuto gli atleti in mare per quasi cinque ore.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.