Pontecagnano: tre nuovi progetti per le scuole cittadine, ecco i progetti

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa

Amministrazione sempre più attenta al miglioramento delle scuole cittadine. Sono tre le nuove proposte progettuali candidate a finanziamento dal Comune di Pontecagnano Faiano su impulso del Sindaco Ernesto Sica, dell’Assessore ai Lavori pubblici e Manutenzione Mario Vivone e dell’Assessore alla Pubblica Istruzione Maria Rosalba de Vivo.

Nell’ambito del decreto del Ministero dell’Interno del 29 gennaio 2018, è stata, infatti, inoltrata domanda di concessione di un contributo a fondo perduto di circa 4 milioni e 660mila euro per sostenere due interventi inseriti nel Programma triennale delle Opere pubbliche 2018-2020.

Si tratta del completamento della sistemazione dell’area comunale di via Toscana dove sorge la Scuola Primaria “Perlasca” dell’Istituto Comprensivo “Picentia”, per un importo complessivo di 1 milione e 500mila euro, e della ricostruzione dell’edificio scolastico “Campo sportivo” di via Lucania dell’Istituto Comprensivo “Pontecagnano Sant’Antonio”, per un importo di oltre 3 milioni di euro.

Nel primo caso sono previsti la sistemazione delle aree esterne e il relativo adeguamento degli impianti sportivi, un percorso pedonale coperto a servizio dei tre plessi scolastici, una piazza, l’adeguamento e miglioramento della viabilità esistente, la costruzione di una piazzola di sosta dei mezzi di trasporto pubblico.

Il secondo intervento è, invece, incentrato sulla realizzazione di un nuovo edificio scolastico che favorirà anche la piena connessione con la futura Piazza degli Etruschi, posta nelle immediate vicinanze. La Giunta Municipale ha, inoltre, approvato in linea tecnica il progetto definitivo-esecutivo dei lavori per l’adeguamento sismico, impiantistico, energetico e funzionale dell’edificio esistente adibito ai plessi Elementare e Medie del Polo scolastico Faiano dell’Istituto Comprensivo “Amedeo Moscati” per un importo complessivo di 2 milioni di euro.

La proposta è stata candidata al finanziamento previsto sul Fondo europeo di sviluppo regionale, Fondi strutturali europei Pon 2014-2020, come da avviso del Miur. “L’attenzione per le nostre scuole si conferma ai massimi livelli. Continuiamo a investire sulle strutture, sui nostri alunni e sul loro futuro e rafforziamo la programmazione per recepire ogni opportunità di sostegno e finanziamento a favore della crescita e del miglioramento dei plessi e della qualità della loro offerta formativa” dichiara il Sindaco Sica insieme agli Assessori Mario Vivone e Maria Rosalba de Vivo.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.