Salernitana obbligata a vincere nel ‘silenzio’ dell’Arechi

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
4
Stampa
In quattro precedenti la Salernitana non ha mai battuto la Pro Vercelli. Ci proverà oggi in una gara che non da altre possibilità alla squadra di Colantuono obbligata a vincere quello che a tutti gli effetti è uno spareggio salvezza. Contro la rimaneggiata squadra allenata dai salernitani Grassadonia e Fusco la Salernitana sarà chiamata a fare la partita ma senza la spinta del suo pubblico, almeno per 45 minuti.

LA PROTESTA DEI TIFOSI. Nessun coro, nessun canto, nessuno slogan. Il
silenzio come forma di protesta contro la pioggia di daspo che è stata comminata a 45 supporter granata in occasione della trasferta di Palermo del 28 dicembre scorso. Il provvedimento è stato firmato dal Questore del capoluogo siciliano, Renato Cortese.

PERCHE’ E’ SCATTATO IL DASPO. «Durante un controllo da parte dalla polizia di Stato – si legge nel documento delle forze dell’ordine – nella piazzuola di sosta di un’area di servizio autostradale, a Termini Imerese, sul pullman che trasportava 45 tifosi diretti a Palermo, sono stati sequestrati diversi artifizi pirotecnici.

Durante la partita un gruppo di tifosi campani ha acceso fiaccole che hanno provocato un intenso fumo».  La reazione della Sud Siberiano non si è fatta attendere. La curva
rimarrà in silenzio per 45’, un minuto per ogni loro compagno raggiunto dal daspo

PREVENDITA FIACCA VERSO RECORD NEGATIVO? Protesta della Curva a parte la prevendita è stata fiacca. Nella scorsa partita poco più di 6300 spettatori. Si viaggia verso lo stesso dato se non inferiore.

LA FORMAZIONE. Colantuono che ritrova Ricci a centrocampo dopo tre giornate di squalifica pensa al 3-4-3. Accanto a Ricci Minala mentre sugli esterni Pucino a destra e Vitale a sinistra.

In difesa Casasola- Schiavi e Monaco dinanzi a Radunovic. Nonostante il recupero Mantovani partirà dalla panchina così come Akpa Akpro . In avanti il tridente con Bocalon punta centrale e  Palombi e Sprocati sugli esterni. Senza Rossi , Colantuono ha inserito tra i convocati il baby Felicetti e, di fatto, si lascia come alternative offensive cui eventualmente attingere in corso d’opera solo un esterno, Di Roberto, e due trequartisti, Rosina e Kiyine .

La Pro Vercelli giocherà con il 4-3-3. Davanti ci saranno Reginaldo, Morra e Kanoute.

SALERNITANA – PRO VERCELLI Stadio Arechi ore 15 (Diretta Sky e Radio Bussola 24)

SALERNITANA (3-4-3); Radunovic; Casasola, Schiavi, Monaco; Pucino, Minala, Ricci, Vitale; Palombi, Bocalon, Sprocati

In panchina: Adamonis, Russo, Mantovani, Signorelli, Zito, Rosina, Kiyine, Della Rocca, Tuia, Akpa Akpro, Di Roberto, Popescu

Allenatore: Colantuono

PRO VERCELLI (4-3-3): Pigliacelli; Berra, Gozzi, Konate, Mammarella; Germano, Ivan, Paghera; Reginaldo, Morra, Kanoute

In panchina: Marcone, Gilardi,Vives, Raicevic, Altobelli, Bifulco, Alex, Gatto, Da Silva, Pugliese, Grossi, Jiday

Allenatore: Grassadonia

Arbitro: Giuia di Pisa

L’ANTICIPO.  Nell’anticipo della 26esima giornata del campionato di serie B una rete del terzino sinistro D’Elia al 64’ ha permesso ieri sera al Bari di mister Fabio Grosso di superare in trasferta la Cremonese.

LA GIORNATA. Cremonese-Bari 0-1; oggi ore 15: Cesena-Cittadella, Empoli-Parma, Entella-Pescara, Foggia-Carpi, Novara-Spezia, Perugia-Palermo, Salernitana-Pro Vercelli, Venezia-Avellino; domani ore 15: Frosinone-Ascoli; domani ore 17.30: Brescia- Ternana.

LA CLASSIFICA. Empoli e Frosinone 46; Palermo 43; Bari 41; Cittadella 38; Parma e Cremonese 37; Venezia e Carpi 36; Spezia 35; Pescara 34; Perugia e Foggia 31; Novara, Avellino e Salernitana 30; Cesena 28; Brescia ed Entella 27; Pro Vercelli 25; Ascoli 23; Ternana 22.

AGGIORNAMENTI USSALERNITANA1919


Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

4 COMMENTI

  1. Cioè, per protesta contro un GIUSTISSIMO provvedimento, non fanno il tifo per la loro squadra, proprio nel momento del bisogno?
    L’ennesima dimostrazione che gli Ultras sono autoreferenziali, pensano solo a loro stessi.

  2. Il provvedimento potrà anche essere giusto..ma gli ultras a differenza di altri ci sono sempre, quando piove, quando c’è il sole o quando si gioca a Como o a Palermo nelle vacanze natalizie. Avranno anche dei difetti ma non quello che dici tu.

  3. X Matteo, il daspo è giusto quando colpisce chi ha avuto comportamento antisportivo. Se sono stati trovati elementi “alcuni” elementi pirotecnici dovrebbero avere le palle chi ha portato quei fuochi ed autodenunciarsi o come si dice in gergo se li deve “accusare”… Ma i ragazzi che hanno pagato un biglietto in pullman per una trasferta che colpa hanno… Matteo fai pace col cervello…

  4. Ormai essere un tifoso della Salernitana non è più tenere alla squadra e contestare quando è necessario. Oggi fare l’ultra è cosa fine a sé stessa e andarlo a dire soprattutto sui social con annesso onanismo davanti ai video della curva su youtube con i complimenti di Marianella. Magari ci fosse la stessa prontezza, dimostrata dopo il provvedimento contro questi geni con i fumogeni, nel decidere una contestazione unanime e pesante contro questa società oscena che ci usa come prestanome per i propri affari. Mi piacerebbe sapere quanti di questi tifosi che richiedono medaglie solo perché vanno allo stadio, non hanno proprio i biglietti gratis. L’unica ragione per fare silenzio è la contestazione contro Lotito e Fabiani, il resto dimostra solo quanto poco realmente tenete alla squadra e quanto non sappiate cosa è essere tifosi.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.