Colantuono tentato dall’idea di cambiare modulo

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Come contrastare il 4-3-3 dello Spezia che, sul suo campo, ha fatto vedere fin qui le cose migliori? I liguri sul sintetico del Picco hanno ottenuto 25 dei 36 punti ottenuti in questa stagione, facendo valere la maggiore abitudine a disimpegnarsi su un campo “insidioso”. La squadra di Gallo sfrutta bene le corsie esterne, ma anche giocatori bravi a verticalizzare il gioco e, soprattutto, è pericolosissima sui calci piazzati.

E’ avvisata la Salernitana che, invece, proprio sulle palle inattive in difesa ha qualche problemino. Mister Colantuono per l’anticipo di venerdì sera nonostante le assenze dei vari Odjer, Rossi, Bernardini ed Orlando, ha diverse opzioni e deve tenere in conto anche il successivo impegno di lunedì col Parma per non sovraccaricare la truppa. E’ possibile, allora, che al Picco qualche titolare possa rifiatare, per essere gettato nella mischia all’Arechi.

Viceversa, qualcuno dei giocatori che partirà nell’undici base in Liguria, poi potrebbe essere risparmiato nel match seguente. Dal punto di vista tattico, il trainer granata è tentato dall’ipotesi di rinfoltire il centrocampo con un uomo in più (Signorelli) e di schierare solo una mezza punta a ridosso del centravanti: in questa ipotesi di lavoro non è da escludere che a ridosso di uno tra Palombi e Bocalon possa agire Rosina, e non Sprocati che è più a suo agio in un tridente. In mediana potrebbe esserci un po’ di riposo per Minala, che potrebbe cedere inizialmente il suo posto a Della Rocca.

A gara in corso potrebbe esserci spazio anche per Akpa Akpro, che così comincerebbe a riassaporare il campo. A sinistra potrebbe toccare a Zito, visto che Vitale sembra in fase calante. Anche a guardia della porta di Radunovic potrebbero esserci delle novità, con Schiavi, Mantovani e Popescu in rampa di lancio (magari non tutti e tre contemporaneamente). Casasola non ha mai rifiatato da quando è arrivato a Salerno, lo stesso Tuia (al rientro da un infortunio) potrebbe fare fatica a sostenere impegni ravvicinati.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.