Fulvio Bonavitacola: ‘Nostro lavoro continuerà più forte di prima’

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
3
Stampa
“Com’è agevole ricavare dalla visione di un video riguardante lo smaltimento dei fanghi da depurazione, non c’è alcun riferimento che mi possa anche lontanamente accostare a condotte illecite.

Peraltro, diversamente da quanto viene riferito nel video, non ho avuto alcun tipo d’informazione sul tema smaltimento fanghi, né prima, né dopo l’episodio riportato. Si rinnova il tentativo vergognoso di alzare polveroni e confondere la realtà dei fatti”. Lo afferma il vice presidente della Regione Campania, Fulvio Bonavitacola.

“Ma il nostro lavoro per affermare nuovi modelli di efficienza e legalità, sia nel ciclo dei rifiuti che nella depurazione, continuerà più forte e deciso di prima”, aggiunge Bonavitacola. “Chi ha sbagliato renderà conto di tutto. Non guarderemo in faccia a nessuno, anche a tutela dei tanti dipendenti che nelle società regionali fanno il loro lavoro in modo onesto ed appassionato”, conclude.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

3 COMMENTI

  1. Cioè fammi capire: coloro che avete nominato hanno fatto di tutto per fregarvi? Se avete un briciolo di dignità dovete dimettervi tutti

  2. Il primo errore (che continuate a fare) è quello di dire che “si sia alzato un polverone”, ci sono “attacchi mediatici” e cose del genere: abbiamo già sentito altri amministratori campani tuonare contro improbabili “poteri forti”, per quanto vogliamo continuare con queste sciocchezze?

    In questo modo, con questa forma di retorica, è stata fatta sparire completamente l’unica verità di qualche rilievo e che, cioè, ovviamente fino a prova contraria che arriverà con le indagini, ecc.ecc., si aggirino attorno alla Regione dei personaggi che di fatto curano i propri affari, andando a danno dei cittadini, peraltro in un’area cronicamente priva di possibilità e lavoro.

    Quello che non mi è chiaro è se la politica conosce bene e tollera questi personaggi ritenendoli “fisiologici” oppure se non ne sappia assolutamente nulla, non se ne curi minimamente e pensi semplicemente a tirare a campare.

  3. Noi della piana del sele ci ricorderemo molto bene il 4 marzo.
    Ci ricorderemo della munnezza che volete per forza portare a Battipaglia. Ci ricorderemo per mandarvi definitivamente a casa.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.