Salerno: Infiniti Mondi assemblea per riflessione su partecipazione politica

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
2
Stampa

Infiniti Mondi, bimestrale di pensieri di libertà, apre uno spazio di confronto e discussione con la generazione dei 30 e 40enni, nel cuore di una campagna elettorale avvelenata dagli scandali, deprimente sul piano della partecipazione, ambigua su quello dei contenuti.

I due direttori della rivista (di cui è in diffusione il numero 3-2017), Massimiliano Amato e Gianfranco Nappi, hanno lanciato un appello “generazionale”, in coerenza con una linea di ricerca che Infiniti Mondi porta avanti fin dal primo numero, tesa a individuare le nuove forme della soggettività politica che avanzano (se ci sono) in anni molto critici e complessi per la partecipazione democratica.

Giovedì 22 febbraio, a partire dalle 18:00, assemblea aperta presso “Soluzione Club”, in piazza Sant’Agostino, 38, a Salerno.

Questo il testo dell’appello.

“C’è una generazione di 30/40enni che vive pienamente una dimensione lavorativa e professionale, pur nei limiti spesso determinati dalla vera e propria esplosione di tutte le forme contrattuali possibili improntate alla precarietà, ma che non ritrova la pienezza di una dimensione politica corrispondente alle proprie attese ed aspettative. Parliamo di uomini e donne chiaramente di sinistra, aderenti ad una o all’altra delle forse progressiste in campo o che guardano ad esse con speranza o che lo fanno con grande criticità. Oppure, parliamo di uomini e donne tanto critici da non riconoscersi in nessuna delle forze in campo pur desiderando magari concorrere alle idee e alle battaglie di cambiamento per il paese. Altri, infine, guardano invece con tanta disillusione alla realtà della politica da esprimere la propria dimensione d’impegno nel volontariato civile, sociale o culturale. Come questi diversi mondi stanno vivendo una delle campagne elettorali più incerte e ambigue della storia repubblicana? Come fare in modo che possano dialogare tra di loro e soprattutto provare ad influire sulla realtà politica?

C’è uno spazio?

E se c’è, attraverso quali strade esso è raggiungibile? Il lavoro ‘sulle idee’, sulla elaborazione di nuovi codici e alfabeti di riferimento, sulla ricongiunzione tra cultura e dimensione politica, può essere una delle strade possibili?

Ecco, di tutto questo ci piacerebbe discutere con voi, anche a partire dall’utilizzo di uno strumento, INFINITI MONDI, rivista bimestrale di pensieri di libertà, che sempre più vorremmo utile per questa ricerca”.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

2 COMMENTI

  1. Sinceramente la partecipazione politica sembra inutile con questi nepotismi in giro… lo dico da tesserato di partito di sinistra sfiduciato…

  2. Le persone intelligenti e sensibili sono fuori dalla politica politicante … poi tutto ciò che si vede in giro… per fortuna siamo in Europa… altrimenti eravamo alla deriva …

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.