A La7 il giornalista Velardi difende i De Luca: ”Roberto estraneo ai fatti”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
12
Stampa
Il giornalista Claudio Velardi a Bersaglio Mobile nella puntata di ieri del programma de 7 di Mentana sostiene Vincenzo e De Luca e commenta così la sua dura reazione all’inchiesta di Fanpage: ‘Per il 90% dice cose giuste e vere. C’è uno sforzo di portare la legalità dentro il territorio. La sua incazzatura è legittima perchè mette il figlio Roberto rivedendo alcuni passaggi del video che non c’entra nulla di nulla con le storie raccontate’ poi conclude: ‘Sono sempre contro qualsiasi tipo di complotto’. Nello studio anche il direttore di Fanpage Piccinini e l’ex Pm di Salerno Franco Roberti oltre il procuratore milanese Gherardo Colombo.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

12 COMMENTI

  1. Perchè non dite anche che Velardi a curato l’ultima campagna elettorale di De Luca alla regione

  2. Velardi chi ?????
    Quello che ha curato la campgna elettorale del pdre ? Ahahahahahha

  3. Sono profondamente pento di aver votato per questi personaggi che sono a dir poco squallidi. E’ li ho trattati bene. Hanno distrutto la sinistra che aveva profonde radici nella nostra cultura democratica.

  4. Ennesimo leccaculo……viepiù a pagamento, tenuto conto che è legato a filo doppio con la dinastia De Luca. Contro ogni ragione …….. ha voluto difendere l’indefendibile !!!!! MA LI HA VISTI I TRE FILMATI PUBBLICATI AD OGGI ? E SE LI HA VISTI O NON HA CAPITO UNA MAZZA OPPURE E’ ESPRESSIONE DELLA STESSA PASTA…………MA VAI A SCOPARE IL MARE !

  5. Per me il problema rimane un giornalaio qualsiasi come Antonio Esposito che pubblica il parere di questo Velardi, uno che ha fatto affari con De Luca. Se non era per Napoli e la sua CIVILTA’ superiore non si sarebbe mai scoperto nulla…meditate.

  6. I DE LUCA SI SONO CIRCONDATI DI LORO LAIDI PERSONAGGI, NEL COMUNE DI SALERNO E NELLA REGIONE CAMPANIA, COSI’ TRA I GIORNALISTI. SOLO QUESTI ULTIMI VERAMENTE LIBERI, LA MAGISTRATURA VERAMENTE LIBERA E CANTONE SAPRANNO SCOPRIRE LA VERITA’ E MAGARI INCASTRARLI (COSA NON FACILE VISTI I POTERI DELUCHIANI)

  7. OKKKK, mi dici dove sta il reato? Oppure un filmato, che può essere manomesso quando vuoi, è la prova???? E ammesso che ci sia (dubito) perchè non parli anche di esponenti di Fdi e Fi implicati nella vicenda? E se sei un grillino- al netto dei tanti indagati- perchè non ti indigni per Caiata, capolista pentastellato in Molise accusato per riciclaggio??? Io un’idea la tengo, siete un gruppo di persone (sempre le stesse) che pur di andare contro de luca (e credo per spirito pagnottista) dite e fate il contrario di tutto.

  8. X marcos2
    …e tu li rispondi pure…?
    Non vedi che vanno contro a prescindere…
    Sono i soliti quattro cialtroni, sfessati e complessati…
    Anche se penso che, molto spesso, è uno solo che scrive, usando vari nickname… perchè altrimenti è veramente un voltastomaco leggere commenti che non hanno nè capo, nè coda…

  9. per marcos 2
    Intanto il candidato alle politiche di potenza quando si è candidato non aveva nessuna incriminazione o rinvio a giudizio, a differenza di altri candidati, è questa la dice tutta, poi sul filmato sarà il magistrato che valuterà se ci sono gli estremi per incriminare o meno i vari protagonisti dei video. Quello che rimane fermo, come discorso, già sottolineato dal presidente ANAC, Dr. Cantone, e la facilità, da parte di chiunque, opera nel settore dei rifiuti, di poter, oliando i meccanismi aggiudicarsi, senza gara, determinate commesse. Sul movimento 5 stelle non mi risultano altri indagati e , comunque, il movimento ha avuto la forza di mandare i via i furbetti renzi ed altri …lasciamo stare

  10. Anonimo sopra, intanto l’indagine non è nata ieri ma Caiata e’ sotto i riflettori da mesi. E sarà eletto con un voto 5 stelle. E se Di Maio raggiunge, malauguratamente, il 40,1% come farebbe a fare il governo se non avesse i 15 candidati espulsi? I numeri chi glieli dà???? Non risultano altri indagati? Certo, ma anche de luca non è indagato e non è nemmeno candidato. Che ci sia facilità nell’infiltrarsi nelle istituzioni è fuori di ogni dubbio (ma vale x tutti) ma se citi Cantone devi anche parlare di Cafiero De Raho (procuratore Antimafia nazionale), l’ex Procuratore di Napoli Lepore e Gratteri procuratore Capo di Catanzaro. Loro mi sembra che dicano cosa diverse da Fanpage e dai giustizialisti a cinque stelle. Se poi, a proposito di indagati, ti farò l’elenco

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.