A Salerno la quarta edizione di “App Challenge – Sfida all’ultima App”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Venerdì 23 febbraio, alle ore 9.00, presso il Salone dei Marmi del Comune di Salerno, si terrà la quarta edizione di “App Challenge – Sfida all’ultima App”, per premiare il  miglior progetto di sviluppo di App Enterprise. Dopo il successo delle prime tre edizioni, il Dipartimento di Informatica dell’Università di Salerno ripropone la sfida, con il patrocinio ed il sostegno del Comune di Salerno, di Banca Sella e delle aziende Nexsoft, Softlab e Metoda. L’obiettivo è contribuire a far emergere le competenze acquisite dagli studenti durante il proprio corso di studi, presentandole in maniera innovativa al mondo imprenditoriale.

I partecipanti sono gli studenti del corso “Enterprise Mobile Application Development”, offerto nell’ambito del Corso di Laurea Magistrale del Dipartimento di Informatica. La giornata si aprirà con l’introduzione della Prof.ssa Rita Francese, referente scientifico dell’iniziativa, i saluti del Sindaco Arch. Vincenzo Napoli, a sottolineare l’interesse del Comune verso una formazione dei nostri giovani mirata a soddisfare le esigenze del mercato del lavoro, i saluti del Direttore del Dipartimento di Informatica, Prof. Alfredo De Santis, del Presidente del Consiglio dell’Area Didattica di Informatica,
Prof.ssa Filomena Ferrucci, e della Prof.ssa Tortora del Dipartimento di Informatica -CGNR, MIUR.

Le app in gara sono app enterprise, progettate per operare in un ambiente di business utilizzando tecnologie multipiattaforma all’avanguardia (Ionic, Angular, Cordova). Questo significa che funzionano sia su dispositivi iOS, sia Android. Adeguatezza della soluzione proposta, User Experience, Difficoltà Tecnica e Capacità Espositiva, questi i criteri di valutazione individuati per premiare una delle app presentate. Esse sono state sviluppate dagli studenti utilizzando metodologie didattiche innovative, quali il challenge-based-learning, in cui gli studenti collaborano in gruppo per il raggiungimento di un obiettivo (lo sviluppo dell’app) e competono con gli altri gruppi per il conseguimento del premio nella sfida finale, ed il coaching, che prevede che le attività di ogni team siano supervisionate da un coach aziendale che è stato vicino agli studenti sin dalla definizione dei requisiti.

Tutte rilevanti per il settore le aziende coinvolte. Da Accenture ad Atos, Banca Sella, Capgemini, Dedagroup Wiz, Engineering, Ericsson, Healthware International, IBM, Metoda, Nexsoft, Oracle, Softlab, Spinvector, Techmobile, Telecom Italia e Transitalia che hanno aderito con entusiasmo all’iniziativa, apprezzando sia l’approccio didattico, sia gli strumenti di sviluppo largamente richiesti nel mondo del lavoro. Partecipano all’iniziativa molti studenti delle scuole superiori: lo scopo di attirarli vesto il mondo ICT mostrando loro cosa sono in grado di fare gli studenti della magistrale e, allo stesso tempo, quanto effettiva sia la richiesta di laureati ICT e quali siano le competenze rilevanti per le aziende. Dopo la premiazione si terrà una tavola rotonda con esponenti della pubblica amministrazione, dell’università, delle banche e delle aziende per discutere e trovare intese sul tema “Industria 4.0: una sfida per le imprese, l’università e la pubblica amministrazione”.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.