Volley femminile, A2: la P2P Baronissi sconfitta 3-1 a Collegno 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Trasferta amara per la P2P GIVOVA. Al Pala Alpignano, nel turno infrasettimanale di serie A2 di volley, la squadra di coach Castillo cede in quattro set al Barricalla Collegno che in casa non vinceva dalla prima giornata di ritorno contro Soverato. Le piemontesi lanciano il guanto di sfida ai playoff. Baronissi, invece, rimedia il secondo ko di fila in altrettante trasferte e dovrà prepararsi al prossimo faccia a faccia che metterà in palio punti salvezza, domenica 25 febbraio al Palasemprefarmacia.it di Capriglia, contro Orvieto. Al cospetto di Collegno, la P2P GIVOVA ha retto per tre set conquistando il secondo ma poi si è sfaldata nel quarto, perso per 25-13.

Dopo strappi e rincorse fino al 14 pari, la P2P prova l’allungo con l’ace di Victoria Lopez che però, alla ripresa del gioco dopo il time out richiesto dal coach di Collegno, Marchiaro, fionda la sua seconda battuta in rete. La imita Mendaro Leyva: battuta out (nel primo parziale 4 errori di squadra, nel fondamentale) dopo il temporaneo, nuovo vantaggio firmato da Strobbe (18 pari). Si viaggia sul filo dell’errore e tocca a coach Castillo stoppare il gioco sul 20-19 per le padrone di casa piemontesi, dopo il muro solitario di Pastorello su Moneta.  Nuova interruzione richiesta dal tecnico irnino per ovviare al 22-20 del Barricalla Collegno firmato da Fiorio, complice un impercettibile quanto decisivo tocco a muro di Avenia. Alla ripresa delle ostilità, Mendaro Leyva è murata e Victoria Lopez spara out due attacchi di fila. Primo set agli archivi con il risultato di 25-20 per Collegno, sospinta anche dai punti di Fiorio migliore realizzatrice nel set con 7 punti.

Con le straniere della P2P a corrente alternata alla fine del primo parziale, nel secondo set la palleggiatrice della P2P Giorgia Avenia s’affida in avvio all’esperienza di Moneta che trova prima il diagonale e poi il pallonetto del vantaggio. Collegno replica col tocco furbo di Morolli ma un nuovo punto di Moneta e l’ace di Mendaro riportano Baronissi sul +3 (4-7). Stesso scarto dopo le fast di Strobbe: 5-8 e 6-9. Il massimo vantaggio per la P2P GIVOVA nel set (+6, 7-13), dopo il tap-in di Travaglini, il punto di Avenia e l’errore della palleggiatrice piemontese Morolli che trova la rete con il suo secondo tocco, autorizzerebbe a credere nella conquista facile del set ma non è così. Collegno, infatti, ritorna piano piano in partita e ricuce lo strappo fino al -1 (14-15).

Poi la squadra di casa si fa male da sola, perché sbaglia due volte la battuta con Poser e Gobbo e consente a Baronissi di respirare. La differenza, però, la fa anche la battuta della P2P. Non solo perché Mendaro trova un ace prezioso, ma anche perché Strobbe e Avenia sfoderano battute tattiche e profonde che costringono il Barricalla Collegno ad annaspare in ricezione ed a forzare la giocata. Così Avenia può rigiocarla e sceglie di armare il braccio di Victoria Lopez che non si fa pregare: i suoi timbri in calce al 16-20, poi sul 21 e sul 22 della P2P, sempre in lungolinea. Chiude il set ancora lei, da posto 2, giocando con il muro per il definitivo 19-25.

La giocatrice portoricana di Baronissi fa sfoggio di una bella pipe in apertura di terzo set, per il provvisorio 2-2, poi arricchito dal successivo ace di Mendaro Leyva (2-3). Il controbreak è dietro l’angolo: dopo la ricezione difettosa di Moneta e il tap-in del 9-5 di Collegno, coach Castillo stoppa tutto con il time out. E’ la prima mossa. La seconda, invece, sortisce due cambi nel sestetto base: Avenia lascia il posto a Baruffi in palleggio (completerà lei il set) e Victoria Lopez è rimpiazzata da Ferrara (cambio chiuso sul 15-12).

Collegno però ritrova i suoi equilibri: i muri di Gobbo, l’esperienza di Pastorello che mette giù il pallone del 25-19 ma soprattutto i punti di Fiorio, la migliore del roster piemontese.
Nel quarto set Castillo ripresenta Avenia al palleggio ma poi opta per la staffetta con Baruffi. Lampeggia a ripetizione la mattonella di Victoria Lopez che trova punti preziosi per tenere a galla Baronissi (6-4). Poi la P2P GIVOVA si sfalda e Collegno passa all’incasso archiviando set e partita per 25-13, trascinata da Schlegel, autrice di 8 punti nell’ultimo parziale.

Punti individuali della P2P GIVOVA: Avenia, Mendaro Leyva, Strobbe, Travaglini, Moneta, Victoria Lopez, Baruffi, Ferrara, Quarchioni. Non entrate: Prestanti, Pedone.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.