Fanpage, De Luca a LIRATV: «Tutto costruito su parole chiave ecoballe e 15%»

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
23
Stampa
Il governatore della Campania, Vincenzo De Luca, parla ancora una volta dell’inchiesta di Fanpage e del video sul figlio Roberto De Luca.

“La sensazione che ho avuto io ascoltando qualche personaggio equivoco che è stato agganciato  – ha detto nel corso della trasmissione in onda su LiraTv – è che il personaggio equivoco è stato impiegato su sceneggiatura per fargli pronunciare  due espressioni, questo è tutto. Vale a dire l’espressione ecoballe e l’espressione 15% pronunciate dal personaggio in questione”.

Al centro del video di Fanpage c’è un incontro tra Roberto De Luca, un ex boss della camorra che si presenta per conto di una multinazionale specializzata nello smaltimento dei rifiuti; in assenza di De Luca Jr, l’ex boss parla di cifre da destinare ai politici, vale a dire il 15%.

“Le ecoballe per dire che c’entra questo con le ecoballe, infatti l’argomento è introdotto dal camorrista,   il tutto rispetto a un problema che ci vede assolutamente all’avanguardia in scelta di trasparenza visto che non c’è nessun atto che non sia controllato da Anac”, ha spiegato il governatore.

“E poi il 15%, espressione pronunciata a casa propria dal personaggio equivoco e da qualche suo sodale – ha concluso – la prima domanda è ma perché se c’è una vicenda vera e non una costruzione uno non va direttamente dalla Procura? Mi fermo qui”.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

23 COMMENTI

  1. Io, invece, mi chiedo: ma perché uno, invece di prendersela con i giornalisti, non comincia a vedere in queste società che stanno attorno alla Regione chi c’è e che fa?

  2. AI MAGISTRATI RACCOMANDO DI INDAGARE SULLE PARTECIPATE DI SALERNO, DELLA REGIONE, DA CHI SONO COMPOSTI I CONSIGLI DI AMMINISTRAZIONE, SU DE LUCA, SUI SUOI FIGLI, SU CHI LI CIRCONDA. SOLO COSI’ SCOPRIREMO LA VERITA’. RESTA IL FATTO CHE LA DINASTIA DE LUCA ED IL SUO FORTINO PRIMA O POI CROLLERANNO

  3. e rieccocelo in versione Luigi Einaudi con il solito triste e pretestuoso pippone…
    …alla fine …Viciè….t’amm capit’ tropp ‘bbuon…..

  4. Anton sarebbe troppo facile , io dico ma perché nn ve ne andate tutti a f….. e la finiamo con queste rapine a chi si alza la mattina e nn sa nemmeno se porta da mangiare a casa per dover ingrassare voi porci dal primo all ultimo

  5. È sempre colpa degli altri!
    D’altronde siamo il paese dove noti politici acquistano case, o le ristrutturano con soldi di persone estranee, che non ne conoscono, e non sanno quale sia il motivo…e i giudici li assolvono…quindi ha ragione il governatore a prendersela con i giornalisti, se anche la legge o chi dovrebbe farla rispettare è a favore del ladrocinio, ben venga il 15-30-45% di mazzetta!
    A proposito io avrei necessità di cambiare la zattera, mi servirebbero 50 mila €…

  6. DE LUCA, ti hanno dato 600 milioni di Euro e facevi il fenomeno che le avresti rimosse in due anni....BASTA CHIACCHIERE E METTITI A LAVORARE SERIAMENTE!!

    infatti 1, se qualcuno avesse fatto CATEGORICAMENTE intendere agli interlocutori che nelle Istituzioni salernitane non ci si occupa di ecoballe, non ci saremmo trovati davanti a tutte queste becere provocazioni giornalistiche;
    Infatti 2, su iniziativa di una Procura, a qualcuno hanno perquisito ufficio ed abitazione e sembra essere indagato.
    Ci siamo, per il momento, fermati qua’
    Speriamo, francamente, che il giovane De Luca possa, al più presto e soprattutto per la sua dignità, onorabilità e credibilità politica, di dimostrare la sua più totale estraneità alle accuse mossegli, altrimenti il genitore, non appena affronta l’argomento, raddoppia la quantità di eco-balle già presenti in Campania, e noi, lo lo abbiamo votato non per sentire PALLE ma per rimuovere le ECOBALLE.

  7. Io vorrei capire l’intreccio della iren, luci d’artista e Salerno energia vendite che è stata venduta.Grazie!

  8. E’ inutile che ti arrampichi suglu specchi, il filmato lo hanno visto tutti e tuo figlio ha permesso più di un incontro con certa gente quindi vuol dire che qualcun’altro era a conoscenza dell’eventuale malaffare . DE LUCA : ca nisciun e fess.

  9. chi lavora e chi spettegola sui social è lampante. La differenza tra un Enzo Biagi, un Indro Montanelli…..e decine di camorristi che con la telecamerina diventano “giornalisti”, è altrettanto lampante. Come vivono questi questi burattini “anonimi”?, chi li sovvenziona?, quanto fatturano?, i contributi dell’editoria li prenderanno anche loro?….qualcuno dovrebbe fare anche questo tipo di indagine. O no…? O si fanno le indagini solo a gusto proprio…??

  10. Il punto è che se tu attacchi i giornalisti per il metodo e non entri nel merito di ciò che potrebbe emergere da una inchiesta del genere, dai l’ìmpressione di esserti andato a fare una scampagnata alla Regione, non di volerla amministrare

  11. Caro governatore, negare le immagini, gli audio, è patetico. Faccia un piacere a tutti ed anche a se : dopo trent’anni in politica, si ritiri a vita privata e porti con se i suoi ragazzi prodigio, la digità della politica, quella vera, ne gioverà.

  12. Ma poi se rivela una bolla di sapone, come sempre, voi che state denigrando ci mettete le vostre belle facce? Oppure fate i soliti italiani, un giorno fascisti e quello dopo Anti

  13. X LA DIFFERENZA TRA
    La legge recita che ogni cittadino puo’ denunciare un reato.
    Perche’ non vai nel merito del reato?
    Ti fa comodo sparare a vanvera?
    Fanpage non prende nessun contributo, se non la pubblicita’!

  14. Ringrazia che si facciano indagini su tutto, anzi, chiediti se quando non se ne fanno è perché “delinquono bene” (senza farsi prendere) o perché sono onesti

  15. XMarcos2
    Come sempre sei insipido e senza sale. Se il tuo inutule padrone sta facendo la fine che sta facendo, lo si deve al fatto che si è circondato di incapaci come te che sanno solo slinguare

  16. mai visto tanto odio in persone che invece di parlare dei problemi, di sviscerare la vicenda non fanno altro che sparlare di amministratori che comunque lavorano per migliorare il meridione.
    anni fa Berlusconi era il male di tutto, anche di calamità naturali, oggi renzi, de luca sono i diavoli che causano ogni male ai cittadini.
    secondo me o siete in mala fede o siete un po’ prezzolati…..
    il male dell’italia è iniziato quando craxi, de mita con l’ok dei comunisti (anni 70) hanno introdotto i BOT eCCT a tassi da capogiro, ma tali miliardi non venivano immessi nel sistema produttivo (altrimenti saremmo stati i primi al mondo), ma venivano impiegati per pagare stipendi pubblici e sprechi enormi causati dai governanti di allora (non di oggi). esempio spese gestite da dm per il terremoto in irpinia ed altre strane vicende coperte da tutti i partiti.

  17. appunto: un reato, ovvero una fattispecie colposa o dolosa che si è consumata! Qua si è consumato solo il fegato degli sfascisti con le stellette. Pronti a vomitare cacca per strumentalizzare il voto degli ignoranti.

  18. per la differenza tra: Lo abbiamo capito che sei pro DE LUCA ma non ti arrampicare sugli specchi come loro. STIRPE familiare arrogante e prepotente.

  19. AHAHhah e questi stanno tutti ancora al loro posto impuniti e oltretutto inveiscono pure contro il giornalisti i queli stanno subendo atti intimidatori alle loro famiglie …..bha se questa è la giustizia in italia siamo apposto!!!!!!

  20. In effetti il dito puntato contro i giornalisti di Fan Page e i loro familiari per gli attentati subiti è stato indicato da qualcuno o si vuol negare anche l’evidenza incontrovertibile dei fatti evidenziati nel reportage giornalistico? A che titolo il figliol prodigo semplice assessore al Comune di Salerno si occupava di tali questioni? Purtroppo l’affaire dello smaltimento dei milioni di tonnellate di ecoballe stoccate in regione Campania assistito da importanti fondi economici a disposizione stà suscitando appetiti inconfessabili ed attira come le mosche sulla m………………

  21. ma quale equivoco?…si capisce bene che il rampollo era il punto di arrivo di un percorso…..
    perchè prende il numero di cellulare e dice che l’avrebbe contattato un suo tecnico?
    tutti hanno inteso bene….” ca’ nisciunu e fess “

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.