I fatti del giorno: domenica 25 febbraio 2018

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
100 MILA CON L’ANPI A ROMA, SINISTRA UNITA CONTRO FASCISMI
IERI 119 MANIFESTAZIONI IN 30 CITTA’, TAFFERUGLI A MILANO

A Roma in 100 mila, secondo l’Anpi, hanno manifestato dietro lo
striscione con la scritta ‘Mai più fascismi, mai più razzismi’.
In piazza sinistra unita per un giorno, con Gentiloni, Renzi,
Veltroni del Pd, i leader di LeU Grasso, Boldrini e Bersani, la
segretaria della Cgil Camusso. Si è conclusa senza incidenti di
rilievo, solo qualche tafferuglio a Milano, una giornata con 119
manifestazioni in 30 città, a otto giorni dal voto. I comizi di
Casapound in programma a Milano e Palermo si sono svolti
regolarmente. ‘Confermata la forza della democrazia’, sottolinea
il ministro Minniti. ‘Il fascismo è morto e sepolto’, dice
Berlusconi. I Cinquestelle lontani dai cortei, anche se il
Campidoglio era presente a Roma con il vicesindaco.
—.

NUOVO CASO IN M5S: DI MAIO, ‘PROPOSTA ESPULSIONE TASSO’
SALVINI: ARCIVESCOVO MILANO, ‘A COMIZI SI PARLI DI POLITICA’

A otto giorni dal voto e alla vigilia dell’annuncio della
squadra 5 stelle eventualmente al governo, un nuovo caso scuote
il movimento: Antonio Tasso, candidato esterno in corsa
all’uninominale in Puglia aveva subito una condanna nel 2008 per
aver masterizzato dei cd. Reato minore finito in prescrizione ma
che secondo il codice etico Cinquestelle avrebbe dovuto venire
alla luce prima della candidatura e sufficiente a far chiedere
da Di Maio ai probiviri la sua espulsione. A Milano, ieri, il
‘giuramento’ simbolico di Salvini, sicuro di arrivare al governo
e con più voti degli alleati. Commentando la sua esposizione di
rosario e Vangelo sul palco, l’arcivescovo di Milano ha
auspicato che “nei comizi si parli di politica”.
—.

ONU, SI’ ALLA TREGUA UMANITARIA IN SIRIA PER 30 GIORNI
DOPO GHUTA SUPERATO VETO RUSSO. GUTERRES, ORA AIUTI IMMEDIATI

Stop a violenze e bombardamenti per almeno 30 giorni in Siria:
lo ha sancito il Consiglio di Sicurezza dell’Onu approvando,
dopo tre giorni di trattative serrate, una risoluzione che
prevede una tregua in tutta il Paese. Il documento è passato
all’unanimità grazie al venir meno del veto della Russia, dopo
il massacro della Ghuta dove in 7 giorni sono stati uccisi 500
civili tra cui molti bambini. Il segretario Generale dell’Onu
Antonio Guterres ha fatto appello a tutte le parti per
consentire “l’immediata consegna di scorte umanitarie”. Ieri,
intanto, è stata un’altra giornata di sangue.
—.

DELEGAZIONE COREA DEL NORD GIUNTA A SUD PER CHIUSURA GIOCHI
LA GUIDA GENERALE KIM YONG-CHOL, CONTESTAZIONI AL CONFINE

La delegazione nordcoreana di alto livello attesa alla chiusura
dei giochi olimpici, è giunta nella notte italiana in Corea del
Sud. La guida Kim Yong-chol, ex capo dei servizi segreti
militari. Ad attenderla un gruppo di parlamentari conservatori e
di familiari delle vittime del disastro della corvetta Cheonan
in cui morirono 46 sudcoreani, che ha tentato di bloccare la
delegazione. Tra i componenti della delegazione di PyongYang,
anche diversi funzionari che seguono i dossier nucleare e
diplomatico con gli Usa: nei prossimi tre giorni ci saranno una
serie di incontri ma viene giudicato ‘improbabile’ quello con
Ivanka Trump, la first daughter in questi giorni a PyeongChan.
—.

GIOCHI: CIO CONFERMA DIVIETO, RUSSIA SENZA BANDIERA
NIENTE REINTEGRO DOPO DOPING, ATLETI ANONIMI A SFILATA

La Russia non sfilerà con la propria bandiera alla cerimonia di
chiusura delle Olimpiadi sudcoreane. Il Cio ha infatti
confermato il divieto alla delegazione di Mosca, che, a causa
dello scandalo doping, ha gareggiato a queste Olimpiadi sotto
l’insegna Oar (Olympic athlets from Russia). Il voto del
comitato esecutivo è arrivato a poche ore dalla cerimonia
conclusiva. Il Comitato olimpico aveva lasciato aperto uno
spiraglio, ma due atleti russi sono risultati positivi ai
controlli antidoping durante i Giochi.
—.

ITALIANI SCOMPARSI IN MESSICO, ARRESTATI 4 POLIZIOTTI LOCALI
L’IPOTESI E’ CHE LI ABBIANO CONSEGNATI A GRUPPO CRIMINALE

Quattro agenti della polizia locale di Tecalitlan, in Messico,
sono stati arrestati perchè ritenuti coinvolti nella scomparsa
dei tre italiani di cui non si hanno tracce dal 31 gennaio.
Raffaele Russo, con precedenti per frode in Italia e in Messico,
suo figlio Antonio e il nipote Vincenzo Cimmino, non sono stati
individuati. L’ipotesi, secondo la stampa locale, è che siano
stati consegnati a un gruppo criminale locale e poi trasferiti
nel sud del Paese. Nessuno di loro è mai passato per il carcere.
—.

MALTEMPO: TEMPERATURE A PICCO, NEVE E TEMPORALI SULL’ITALIA
ALLERTA PROTEZIONE CIVILE, ANCHE FORTE VENTO E MAREGGIATE

Una nuova allerta meteo è stata emessa per oggi dalla Protezione
civile, in vista di un deciso calo delle temperature, con
nevicate fino a quote di pianura, associate a forti venti che
interesserà tutta la penisola. Non esclusa neve anche a Roma.
Limitazioni al traffico pesante su molte strade e autostrade da
domani sera.
—.

BERLINO, L’ORSO D’ORO A ‘TOUCH ME NOT’ DI ADINA PINTILIE
ORSO D’ARGENTO PER LA REGIA A ANDERSON, NIENTE ALL’ITALIA

L’Orso d’oro di questa 68/a edizione del Festival di Berlino è
andato al film Touch Me Not della regista Adina Pintilie. Orso
d’argento per la migliore regia a Wes Anderson per L’isola dei
cani. Nessun premio per l’Italia. Nel concorso principale
figurava Figlia Mia di Laura Bispuri. (Fonte ANSA).

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.