Maltempo all’Università: studenti e dipendenti abbandonati al loro destino

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
2
Stampa
La neve e il maltempo delle ultime ore hanno portato alla chiusura del campus Universitario di Fisciano.

Lo ha comunicato in una nota all’Ateneo il Comune di Fisciano . “In seguito della situazione di emergenza meteo in atto, visto la nota del sindaco di Fisciano e assunte le direttive del sindaco di Baronissi, si comunica che per la giornata di oggi 26 febbraio 2018 tutte le attività didattiche e amministrative dell’Ateneo sono sospese e conseguentemente sono chiusi i Campus di Fisciano e Baronissi.

Resta disponibile per ogni necessità la Centrale Operativa della Polizia Municipale al numero 089 9501543”. Il campus è totalmente sommerso dalla neve, difficili anche i collegamenti, proprio perchè molti studenti erano già in marcia questa mattina per raggiungere l’Università, prima che venisse diramata l’allerta e la conseguente chiusura delle attività.

Dura la CISL Università sulla gestione dell’emergenza. Una Governance dell’Ateneo salernitano che si fa trovare impreparata nel primo giorno di “vero maltempo” abbattutosi sul nostro paese e sul nostro territorio non è degna di guidare un’Università che si vanta di essere una delle migliori del Mezzogiorno d’Italia e di sfidare i migliori Atenei d’Europa, dichiara Pasquale Passamano, Responsabile provinciale CISL Università Salerno.

Migliaia di studenti e lavoratori bloccati per ore sulle autostrade A3 e A30 e sul raccordo autostradale Avellino-Mercato S Severino-Salerno, senza ricevere notizie certe sulle condizioni della viabilità da e per i campus universitari (Fisciano e Baronissi) e senza un minimo di assistenza da parte degli organi accademici e gestionali dell’Ateneo salernitano, a partire dal Rettore e Prorettore e per finire al Direttore Generale.

Continua Passamano, probabilmente negli ultimi giorni non hanno avuto la possibilità di seguire i telegiornali o altri organi d’informazione – nonostante l’abuso fatto negli ultimi anni da parte della governance – per rendersi conto di quello che stava per succedere nel nostro paese e più in particolare sul nostro territorio; inoltre, non sapevano che per stamattina (26 febbraio 2018) presso l’Università degli Studi di Salerno erano state programmate sedute di laurea, con studenti e familiari costretti a viaggiare tutta la notte per raggiungere i campus universitari.

La prima decisione ufficiale è arrivata da parte del Sindaco di Fisciano Vincenzo Sessa alle 9.30 –  “quando la frittata  era già fatta” – che ha pubblicato su facebook  (dopo un colloquio telefonico con i vertici della CISL Università di Salerno) un’ordinanza sindacale per la chiusura del Campus di Fisciano (e Baronissi?…..chi sa!!!) e degli istituti scolastici presenti sul territorio comunale. Qualcuno direbbe “meglio tardi che mai”! Strano, il Sindaco ordina la chiusura del campus di Fisciano … e il Rettore cosa fa? Per ricoprire una carica … Rettore, Prorettore, Direttore Generale ecc ., ci vuole sicuramente competenza, ma soprattutto abnegazione e passione, cose che non si comprano al supermercato!!! – conclude Passamano.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

2 COMMENTI

  1. Una cosa è certa,se l’Università di Salerno fosse stata realizzata Salerno e non al confine con la provincia di Avellino,tutti questi disagi non ci sarebbero. Lo sanno tutti che la valle dell’Irno è climaticamente un posto poco felice, e poi immaginate cosa ha perso la città di Salerno dal punto di vista economico in tutti questi anni?

  2. Questa è storia antica purtroppo. L’attuale rettore evidentemente non legge gli avvisi della protezione civile. in più da giorni si parla dell’ondata di gelo però si finisce sempre in emergenza e per lavoratori e studenti comincia la via crucis.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.