Colantuono ad Ascoli si gioca la Salernitana

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
2
Stampa
Ascoli – Salernitana deciderà il destino di Stefano Colantuono. Tutto in 90 minuti, tutto in una partita. Dopo il patto per la salvezza sancito dalla squadra con tanto di comunicato ora bisognerà vedere se i fatti seguiranno le buone intenzioni. Ascoli è il crocevia della stagione perché precede il derby con l’Avellino ed una serie di impegni sulla carta proibitivi per Bocalon e soci. Ascoli e Salernitana arrivano a questa partita con l’acqua alla gola.

E’ una sorta di spareggio salvezza anticipato. Granata a due sole lunghezze di vantaggio dalla zona playout (con ancora il match tra Cesena e Vercelli da giocare ) e marchigiani penultimi in graduatoria con 26 punti, cinque in meno della Salernitana. A questa partita la Salernitana ci arriva dopo il secondo ko di fila netta settimana corta per via del turno infrasettimanale che dopo Spezia e Parma all’Arechi si chiude con la trasferta al Del Duca. La Salernitana arriva a questa sfida con più paure che certezze.

La contestazione a fine gara contro il Parma ha fatto comprendere a tutti che bisogna svegliarsi e darsi una regolata. Nel silenzio colpevole della società con uno dei due proprietari che non trova di meglio da fare che parlare a tavola con il patron dell’Avellino la squadra si è ritrovata alle porte di Ascoli per un mini ritiro. A Grottammare, a 40 chilometri da Ascoli Piceno il gruppo ha lavorato sodo ma soprattutto ha provato a mettere da parte tensioni e fibrillazioni.

Se la squadra è con l’allenatore, almeno stando al comunicato divulgato prima della partenza è il momento di dimostrarlo. In gioco non c’è solo il rapporto squadra – mister o il rendimento della compagnie granata ma il mantenimento della categoria. Da più parti, in queste ore, si leggono e sentono appelli al sostegno. La Salernitana è un patrimonio di Salerno non è solo la proprietà di Lotito e Mezzaroma. Ecco perché vanno apprezzati i tifosi che al di là delle delusioni e del rancore hanno messo davanti a tutto e tutti il bene della Salernitana

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

2 COMMENTI

  1. ma la salernitana non è meglio che se la comprano i cinesi che hanno soldi da investire in giocatori capaci di giocare a calcio. non come a questi scarsoni

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.