Salernitana, ora serve continuità di risultati

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
La Salernitana si prepara per rimettersi al lavoro in vista del derby di domenica con l’Avellino. La squadra di mister Colantuono deve cercare di dare continuità al successo ottenuto ad Ascoli per evitare che il blitz compiuto al Del Duca resti un episodio isolato. Prima di parlare di squadra “guarita”, dopo un mese e più di digiuno, i tifosi ci vanno con i piedi di piombo. Ovviamente i supporters granata nel corso della settimana faranno sentire ai granata la loro vicinanza in vista di un appuntamento comunque molto sentito e, dopo la vittoria in rimonta dell’andata firmata da Joseph Minala, sognano una “doppietta” contro i cugini irpini che sarebbe, quella sì, memorabile.

Anche in una stagione fino a questo momento anonima e piuttosto avara di soddisfazioni. Passando all’aspetto tecnico, mister Colantuono ritrova Ricci, che ha scontato il turno di squalifica. Il tecnico laziale aspetta indicazioni dallo staff sanitario riguardo alle condizioni di Pucino, uscito anzitempo al Del Duca per un problema fisico. Anche Rossi dovrebbe iniziare a lavorare con il gruppo, avendo praticamente smaltito i postumi dell’infortunio a cui è andato incontro con la nazionale della B Italia.

Dopo il tour de force con 3 gare ravvicinate, Colantuono ha concesso alla truppa un riposo un po’ più lungo del solito e spera che soprattutto i calciatori più impiegati nelle ultime uscite abbiano ricaricato le batterie. Mister Colantuono potrebbe confermare il 4-3-3 proposto nella partita vinta ad Ascoli. In difesa, se fosse recuperabile anche Pucino, il trainer granata farebbe i conti con piacevoli problemi di abbondanza.

A guardia della porta di Radunovic potrebbero essere impiegati Casasola, Tuia, Schiavi e Pucino, con i vari Mantovani, Monaco, Popescu e Vitale che proveranno a sovvertire le gerarchie nel corso della settimana. Anche in mediana ci sono diverse scelte: oltre che sui titolari di Ascoli (Minala, Signorelli e Kiyine), mister Colantuono può contare anche su Ricci, Odjer (che si è rivisto in campo sabato), sul motivatissimo ex Zito, oltre che su Akpa Akpro e Della Rocca, che sembrano indietro nelle gerarchie.

Abbondanza anche in attacco, finalmente. Rossi torna in gruppo ma la doppietta firmata in terra marchigiana dovrebbe consentire a Bocalon di giocare nuovamente titolare. Per le altre due maglie è bagarre: in lizza ci sono Sprocati, Di Roberto (titolare per due gare di fila), Palombi, Rosina e lo stesso Rossi se la settimana di lavoro procederà senza intoppi. Restano ai box solo Orlando e Bernardini, che iniziano a vedere la luce in fondo al tunnel.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.