Flop elezioni, De Luca accusa il Pd: «Così rischiamo di sparire»

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
13
Stampa
«Il Pd ha commesso errori gravi, ed ha pagato. La condizione del Pd in molte parti del Paese è un’aggregazione di notabili.

Doppio danno: un mondo chiuso di partito senza esser partito». A dirlo il Governatore della Campania Vincenzo De Luca tre giorni dopo il risultato delle urne. De Luca, ospite dell’emittente Tv Luna dice:  «Il Pd non ha saputo parlare alla pancia del Paese con un programma di 100 punti e non con argomenti vicino ai territori come la sicurezza ed il reddito di cittadinanza. Se si passa dal 41 per cento delle Europee alla metà di quei voti, è perché non si sono sapute concretizzare quelle speranze dei cittadini. Ma questo vuol dire anche che in Italia il ciclo politico ora dura poco e vale per tutti: se non sei capace di raccogliere i sentimenti delle persone perdi i voti».

Certo, non tutto è stato sbagliato. L’unico rammarico del presidente della Regione è quello di non aver insistito sull’assunzione dei 200 mila giovani nel Sud per rinnovare la Pubblica amministrazione. «Sono state fatte cose positive sul tema dell’immigrazione, quello della sicurezza urbana non è stato affrontato con efficacia. Mi ero permesso di presentare un piano per i giovani del Sud: la risposta che ho ricevuto dal Governo è che non dobbiamo fare demagogia. Avrei dovuto insistere di più. Lo faremo nei prossimi mesi: la Regione lavora ad un piano per il lavoro in Campania».

«Come dicono le Scritture: siamo nati per soffrire. Tuttavia ogni risultato elettorale è un’occasione per riflettere. C’è un successo importante dei 5 stelle e c’è un’affermazione straordinaria della Lega di Salvini. I due vincitori della campagna elettorale hanno egemonizzato rispettivamente due temi: quello della sicurezza e del reddito di cittadinanza. Ne avevo parlato con qualche dirigente del Pd: ma se voi fate un programma elettorale di cento punti, avevo detto, è evidente che non comunicate niente. Ed aver portato l’Italia fuori dalla crisi non è sufficiente. Perché c’è una differenza tra i dati economici e la condizione di vita di milioni di persone». Quindi, con un pizzico di indulgenza verso se stesso, spiega che le consultazioni territoriali non hanno risentito dello shock: «La controprova è stata offerta nel Lazio, con Zingaretti riconfermato presidente con 300 mila voti in più».

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

13 COMMENTI

  1. Prima era importante il partito del fare x questo uomo. …Non il PD. …..puntualmente scarica addosso agli altri ….e’grazie a lei Vincenzo se la gente inizia a capire il sistema tenuto in mano da lei…..no? Che ne pensa? Coi suoi modi da padrone…..ma di chè. ….lE i e’ padrone a casa sua……

  2. Caro “Sindaco” (e non mi interessa Governatore) io te lo dico da anni… Tu non sei del PD, tu sei (eri) un 5stelle mancato! Del resto a Salerno sei sempre “salito” con liste civiche… Ricordiamo le tue invettive di qualche anno fa contro il Bomba e tutto il sistema politico italiano. Ora però ti sei imbastardito coi cattoCoumnisti del PD e questo ti ha punito!

  3. Esposito Salerno è stanca di De Luca e basta con notizie su di lui, è vecchio e obsoleto…mettiti in di cerca altri padroni, o meglio, vattene a Caserta!

  4. Le percentuali, sono bulgare quando votano De Luca….sono democratiche ed intelligenti quando votano i 5 stelle; i figli dei politici sono ladri quando il papà si chiama De Luca….sono statisti e persone integerrime quando il papà si chiama Provenza….il vincolo di mandato serve per controllare l’operato degli eletti, come il mouse, la mail, il microchip, perchè uno vale uno…..il vincolo di mandato? non serve quando devo incularmi i cittadini e devo accordarmi con le opposizioni, nel giro di un solo giorno perchè divento “responsabile”, “adulto” e mi servono i voti degli altri per andare a comandare….nunzio? è camorrista …ma è uscito di galera e ha pagato il debito….quindi può fare il segretario politico dietro al mouse….oppure il giornalista d’asssalto e inventarsi inchieste, menzogne, montare cacca per gli amichetti del nuovo….!
    La doppia morale dei 5 stelle, è sempre = a se stessa: E’ LA MORALE DELLA PEGGIORE DEMOCRAZIA CRISTIANA, si chiama articolo QUINTO, CHI TENE ‘MMANO E’ VINT!!……ah ah ah !
    Le capriole sono iniziate da subito, tutto quanto raccontato è stato già azzerato, “Noi siamo un po’ di tutto, un po’democristiani, un po’ di destra, un po’ di sinistra, un po’ di centro… possiamo adattarci a qualsiasi cosa”…O FRANCIA O SPAGNA….pecoroni eravate prima, pecoroni siete adesso, ieri eravate ostaggi di de mita e mastella, di craxi e andreotti , oggi molto ma molto peggio…:!!! e non era meglio andare a votare al referendum e scopare via un po’ di munnezza…..??

  5. Secondo la Treccani, un notabile è un termine comunemente adoperto (cito) “in riferimento a persone importanti, autorevoli, influenti che, in una città, in una comunità, in una organizzazione, godono di notevole prestigio e occupano una posizione di primo piano nella considerazione generale”. Mi chiedo, dato anche il tono dell’analisi, De Luca non si definirebbe tale?

  6. Flop elezioni, De Luca accusa il Pd: «Così rischiamo di sparire»…..MAGARI !!!

  7. Lui che governa da oltre vent’anni non è un notabile che addirittura voleva trasmettere il potere ai figliol prodighi? Senza vergogna………

  8. Sempre e solamente colpa degli altri,eh? Caro De Luca ma lo vuoi capire che la figuraccia che ha fatto tuo figlio e’ anche per colpa tua! Hai iniziato bene, ora sei troppo coinvolto in zuzzimarie e quindi non sai come uscirne! SEI PATETICO, VATTENNNNNNNNNNN!

  9. La stradina del Nazareno la conosci bene e sembra, ti abbiano pure accontentato, quando ti hanno inserito lo statista di famiglia in un listino propozionale blindato che, dopo la figuraccia nell’ununominale, gli ha permesso di essere ripescsto ed eletto.
    E come sappiamo molto bene, in caso di condanna per bancarotta frudolenta, si avvarrà, della immunità parlamentare.
    La solita banderuola al vento, quando gli conviene di lancia e quando no, si smarca facendo scaricabarile.
    L’importante è fare gli affari suoi e quelli di famiglia e comparielli

  10. La morale dei 5 stelle è unica sei tu che prendi fischi per fiaschi.. Informati che sei rimasto all’epoca della pietra. TI SPIEGO COME TI DEVI INFORMARE IN ITALIA : PRENDI UNA NOTIZIA.. L’OPPOSTO DI QUELLO CHE LEGGI È LA VERITÀ!!!!

  11. Comunque avete vinto?….E governate!!, non avete bisogno del pd, altrimenti spiegate perchè con Bersani no, con Renzi no, ma con i franchi tiratori del PD si !?!….oppure, visto che, IN SOLE 48 ORE, siete diventati adulti, responsabili e democristianifascisti, ANDATE A GOVERNARE CON SALVINI …..perchè volete i voti del PD? Io ho perso, e faccio opposizione……a meno che Mattarella non decida di fare un governo della salute pubblica….quello famoso delle larghe intese…..tutti dentro appassionatamente….visto che siete diventati responsabili E RAGIONEVOLI …..AH AH AH !!!! STRUNZ A 5 STELLE ERAVATE E STRUNZ A 5 STELLE RIMARRETE…..!!

  12. A commeto delle 21,13
    Arrogante il tuo capo, leggi de Luca, piu’ arrogante e cafone tu che utilizzi certe offese e non confronto, perche’ non e sei capace (sempre come il tuo capo).
    Ricorda il silenzio e’ d’oro”!

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.