Corruzione: giudice di Salerno rinviato a giudizio 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Il giudice civile del Tribunale di Salerno nonché giudice tributario Mario Pagano è stato rinviato a giudizio dal gup del Tribunale di Napoli Luisa Toscano. Il gup ha accolto la richiesta di giudizio immediato avanzata dai pm Ida Frongillo e Celeste Carrano e dal procuratore aggiunto Alfonso D’Avino. Il processo comincerà il 16 aprile, davanti alla prima sezione del Tribunale partenopeo. Al magistrato vengono contestati otto episodi di corruzioni nonché l’accusa di truffa e falso. Nel dicembre scorso Pagano finì agli arresti domiciliari, nell’ambito di questa inchiesta, e venne sospeso dal Csm dalle funzioni e dallo stipendio su richiesta del ministro della Giustizia, Andrea Orlando, che nei suoi confronti ha promosso un’ azione disciplinare
Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.