Derby: disordini nei Distinti, si rischia la chiusura del settore

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
5
Stampa
Rischia la chiusura il settore Distinti dello Stadio Arechi in seguito alle intemperanze verificatesi durante il derby con l’Avellino. Peggio potrebbe esserci solo la squalifica del campo ma questa ipotesi appare abbastanza remota. Probabile, invece, un ulteriore aggravio della multa di 12mila euro già comminata al club granata. Ieri il giudice sportivo ha squalificato per due settimane il team manager Avallone ed ha chiesto alla Procura Federale di approfondire le dinamiche del lancio di petardi dai distinti che ha provocato il ferimento di un poliziotto: venisseroappurate responsabilità, si rischierebbero sanzioni fino a una squalifica dell’Arechi.

Nell’ordine, la Salernitana paga il lancio di una bottiglietta dai distinti al 4’ del primo tempo (che ha colpito l’avellinese Ngawa mentre batteva un fallo laterale «senza causargli alcuna conseguenza lesiva», si legge sul comunicato). Il Giudice Sportivo, l’avvocato Emilio Battaglia, cita poi il lancio di «cinque petardi verso il settore ospiti e numerosi oggetti di vario genere sul terreno di gioco», prima di arrivare al dopopartita, quando uno steward del club in servizio nel recinto di gioco ha «tentato di aggredire un dirigente della squadra avversaria».

Il riferimento è al parapiglia che ha visto protagonista pure l’ex Salerno Calcio, Raffaele Biancolino, attualmente nello staff dell’Avellino. Pochi istanti prima era scoppiato un diverbio tra un altro ex avvelenato – Lorenzo Laverone– e il team manager di casa, Salvatore Avallone. Il terzino è stato punito con 2mila euro di multa «per avere, al termine della gara, mentre rientrava negli spogliatoi, rivolto ai sostenitori avversari un gesto offensivo». Avallone, invece, è stato inibito fino al 27 marzo «per aver tentato di aggredire un calciatore avversario al termine della gara» (Laverone, appunto).

Si resta in attesa della decisione della Procura Federale che dovrà approfondire le indagini su sollecitazione del Giudice Sportivo in ordine al lancio di petardi effettuato dai sostenitori della Salernitana al 9’ del primo tempo. Il tutto con allegata la relazione formale del Responsabile per l’Ordine Pubblico in ordine ai fatti accaduti che dia precisa contezza anche dell’eventuale ferimento di agenti delle Forze di Polizia, nonché dell’eventuale concreta cooperazione della Salernitana con le Forze dell’Ordine a fini preventivi, di vigilanza e di individuazione dei responsabili dell’accaduto». In pratica, qualora venissero accertate responsabilità, la Salernitana rischierebbe un’ammenda ulteriore, la chiusura del settore (distinti) per una gara o addirittura la squalifica del campo.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

5 COMMENTI

  1. O ADDIRITTURA IL FALLIMENTO…NON SAPETE DOVE APPOGGIARVI PER FARE NOTIZIE….INVECE DI FARE I GIORNALAI CON I SERVIZI DI TELECAMERE E QUESTURA SE VOGLIONO POSSONO RISALIRE A CHI FA LE COSE..INUTILE PRENDERSI IN GIRO..IO VADO NEI DISTINTI E VOGLIO CONTINUARE AD ANDARCI SENZA ESSERE ROTTO IL CAZZO DA PSEUDO/TIFOSI…

  2. Rischia una steward e non un dirigente sportivo(Biancolino)..ridicoli che non siete altro,Spero si faccia sentire la Società!

  3. Sicuramente dopo l’approfondimento della procura ci sarà la radiazione…ma per favore. Ciò non toglie che quegli stupidi hanno proprio rotto nei distinti. Perché non si trovano uno spazio in curva? Forse no ne hanno il coraggio?

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.