I fatti del giorno: mercoledì 14 marzo 2018

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
BOMBA D’AEREO IN CANTIERE, 23MILA EVACUATI A FANO
A BREVE LA RIMOZIONE. STATO ALLARME FINO ALLE 13

Ventitremila persone fuori di casa, l’ospedale evacuato, la
circolazione ferroviaria interrotta, lo spazio aereo interdetto:
la città di Fano, nelle Marche, sta vivendo una delle sue notti
più lunghe a causa del rinvenimento di una grande bomba d’aereo,
residuato bellico, che rischia di esplodere dopo essere stata
innescata accidentalmente. A breve saranno avviate le operazioni
di rimozione dell’ordigno che sarà fatto brillare in mare.
—.

CENTRODESTRA: VIA LIBERA A SALVINI SU REBUS PRESIDENZE
OK ALLEATI, LEADER LEGA VEDRÀ M5S E PD. NO A GOVERNO CON PD

Al termine del primo vertice del centrodestra post-elezioni, a
Palazzo Grazioli, Silvio Berlusconi e Giorgia Meloni hanno dato
il mandato a Matteo Salvini ad incontrare M5S e Lega per cercare
una soluzione per le presidenze di Camera e Senato. Un vertice
che si è svolto in un clima cordiale nel quale si è anche deciso
di andare insieme, come centrodestra, alle consultazioni. Quanto
al governo tutti e tre i leader della coalizione avrebbero
escluso intese con il Pd.
—.

SPIA RUSSA: SCADUTO ULTIMATUM GB, ATTESE RITORSIONI
MOSCA HA RESPINTO LE ACCUSE E SI È RIFIUTATA DI RISPONDERE

E’ scaduto formalmente l’ultimatum fissato per la mezzanotte
britannica di oggi (l’1 in Italia) da Theresa May per avere
“chiarimenti convincenti” da Mosca sui sospetti di
coinvolgimento russo nell’attacco con agente nervino contro l’ex
spia Serghei Skripal e sua figlia Yulia a Salisbury. Ora scatta
il conto alla rovescia per le annunciate ritorsioni contro la
Russia, che da parte sua nega le accuse e rifiuta anche solo di
rispondere a May almeno finché Londra non mostrerà i campioni
della sostanza che dice d’aver identificato.
—.

FLORIDA: AUTORITÀ PUNTANO A PENA MORTE PER KILLER SCUOLA
LEGALE 19ENNE, PRONTO A DICHIARARSI IMMEDIATAMENTE COLPEVOLE

Le autorità della Florida puntano alla pena di morte per Nikolas
Cruz, il 19enne autore della strage nel liceo di Parkland. Lo ha
detto il procuratore della contea di Broward, Michael Satz. Il
legale di Cruz ha ribadito che il suo assistito è “pronto a
dichiararsi immediatamente colpevole”. Il giovane in tribunale
ha finora scelto il silenzio che, in base alla normativa della
Florida, equivale ad ammettere la propria non colpevolezza.
—.

NATIONAL GEOGRAPHIC AMMETTE: IN PASSATO SIAMO STATI RAZZISTI
STUDIO UNIVERSITARIO EVIDENZIA DISPARITA’ RAZZIALI

Il National Geographic ammette: “per anni la nostra copertura”
dei fatti “è stata razzista. Per superare il passato dobbiamo
ammetterlo”. Il mea culpa – riporta il New York Times – è
arrivato mentre lo staff del magazine lavorava al numero di
aprile dedicato alla razza: un tema che lo ha spinto a
riflettere sui suoi 130 anni di storia. Per avere una
valutazione più chiara e obiettiva il National Geographic si è
affidato ad un professore dell’Università della Virginia, e il
giudizio è stato chiaro, non ha lasciato adito ad alcun dubbio.
—.

CHAMPIONS: 1-0 ALLO SHAKHTAR, ROMA AI QUARTI DI FINALE
DI FRANCESCO, SQUADRA CRESCIUTA, ORA NIENTE PAURA

Porta la firma di Edin Dzeko la rete che ieri ha consentito alla
Roma di battere lo Shakhtar e conquistare l’accesso ai quarti di
finale della Champions League. Il tecnico Eusebio Di Francesco
elogia la squadra e, in vista dei sorteggi, ammette: “L’unico
avversario che vorrei evitare è la paura. Quella non dobbiamo
mai averla”. Impresa anche per Vincenzo Montella, che con il suo
Sivigli ha eliminato il Manchester United di Josè Mourinho.
(Fonte ANSA).

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.