Pontecagnano: Legalità, trecento bambini all’incontro del Forum dei Giovani

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa

Grande entusiasmo e interesse, questa mattina, al Palazzetto dello Sport di Sant’Antonio per l’iniziativa “Oggi parliamo di… Legalità”.

L’incontro si inserisce nell’ambito del progetto di educazione civica “Sei tu la mia Città #ioavrocuradite” promosso dal Forum Comunale dei Giovani, guidato dal Coordinatore Cosimo Erra, insieme all’Amministrazione, diretta dal Sindaco Ernesto Sica.

L’entusiasmante appuntamento, che ha sancito l’inizio della fase conclusiva del percorso ludico-formativo inerente all’anno scolastico 2017/2018, ha visto la partecipazione, in un clima di festa, di circa trecento alunni delle scuole primarie cittadine coinvolte nella proposta ideata dal Vice Coordinatore Alessandro Mucciolo e condivisa pienamente dall’intero Consiglio del Forum che ne ha seguito la realizzazione grazie all’impegno degli iscritti.

L’incontro è stato introdotto e moderato dal Consigliere del Forum dei Giovani Vincenzo Pisaturo che ha espresso“grandissima soddisfazione per la realizzazione della manifestazione” ringraziando tutti i componenti dell’organismo comunale, gli Istituti Comprensivi cittadini, l’Amministrazione e la Polisportiva “Incrocio” per la collaborazione nell’organizzazione della tappa odierna.

Il Vice Coordinatore Alessandro Mucciolo si è, quindi, soffermato su “un progetto fortemente sostenuto dall’impegno dei dirigenti scolastici e dei docenti che ci accompagnano nella realizzazione di questa bellissima iniziativa nelle scuole cittadine promuovendo il patto Anti sporcaccioni e l’amore per la nostra Città”.

Ad arricchire il confronto la presenza di Riccardo Christian Falcone, componente della segretaria regionale di Libera in Campania, che ha illustrato il lavoro quotidiano dell’associazione impegnata nella lotta alla criminalità e alle mafie ribadendo“l’importanza di iniziative come quella del Forum per la sensibilizzazione dei più giovani al senso civico, al rispetto delle regole e dell’altro ricordando il sacrificio di tante donne ed uomini vittime della mafia”.

Saluti e apprezzamenti, ancora una volta, da parte del Primo Cittadino Ernesto Sica, intervenuto per un saluto insieme all’Assessore alla Pubblica Istruzione Maria Rosalba De Vivo.

Plauso e vicinanza anche da parte di Don Antonio Pisani, parroco della Chiesa Maria SS Immacolata, che ha ricordato l’esempio e il sacrificio di Gesù per l’amore verso il prossimo e il bene collettivo.

Tanti i riferimenti, nel corso dell’appuntamento di stamattina, agli eroi uccisi per amore della legalità, come i CarabinieriClaudio Pezzuto e Fortunato Arena, il Finanziere Daniele Zoccola, il colonnello Carmine Calò e tutti coloro che sono “un immenso riferimento quotidiano”.

Gli alunni hanno, quindi, condiviso pensieri e riflessioni dopo aver ascoltato la lettura animata della Consigliera del ForumRossella Vaccaro, accompagnata dai ragazzi e dalle ragazze che seguono il progetto.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.