Getta busta piena di eroina spacciandola per spazzatura, arrestato 36enne

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
I Carabinieri della Compagnia di Sala Consilina, hanno tratto in arresto in flagranza di reato un giovane per detenzione al fine di spaccio di stupefacenti. Nel corso di un servizio perlustrativo, i militari della locale Stazione hanno sottoposto a controllo un’autovettura con a bordo un 36enne il quale, durante un ordinario controllo, ha tentato di disfarsi di una busta di plastica sostenendo che questa contenesse della spazzatura. La pattuglia, recuperata prontamente la busta, ha accertato che la stessa conteneva oltre 20 dosi di eroina – già pronti per la vendita al dettaglio – e 400 euro in contanti. L’uomo è stato tratto in arresto e sottoposto agli arresti domiciliari.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.