Radiografia sbagliata, sei persone indagate nel salernitano

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Sei persone risultano indagate per la morte di un 55enne deceduto il 5 marzo scorso probabilmente a causa di un’occlusione intestinale causata da un tumore. L’uomo, secondo il racconto dei familiari contenuto in un esposto denuncia ai Carabinieri, mesi fa si recò presso una clinica salernitana per effettuare un esame diagnostico.

Esameche, a parere del medico che lesse i risultati, non avrebbe fatto emergere nulla di grave.

Purtroppo, però, lecondizioni del 55enne si aggravarono tanto che il medico curante dispose nuovi accertamenti eseguiti -laseconda volta-pressoun altrocentro. Ed ecco l’amara scoperta: l’individuazione, nell’intestino, di un tumore di grosse dimensioni

Di qui la denuncia della famiglia contro il radiologo ed altri cinque persone

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.