Lunedì a Salerno commercialisti a confronto su riforma del falso in bilancio

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa

“Profili civilistici e penali del reato di false comunicazioni sociali e corretta redazione del Bilancio di esercizio 2018 alla luce dei principi OIC” è il titolo del convegno di altissimo profilo in programma lunedì 19 marzo per l’intera giornata al Grand Hotel Salerno. L’iniziativa, promossa dall’Ordine dei Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili (ODCEC) di Salerno in collaborazione con AIP – Andoc Salerno, riunirà anche gli altri tre Ordini della provincia (Nocera Inferiore, Sala Consilina e Vallo della Lucania) in un momento di confronto e aggiornamento su una delle materie più complesse e delicate della professione.

La riforma del falso in bilancio, frutto dell’intervento del Legislatore nel 2015, ha delineato infatti nuovi confini soggettivi e oggettivi con riguardo a questa fattispecie di reato, determinando anche un acceso dibattito giurisprudenziale. L’impatto della riforma sulle scelte di quanti operano quotidianamente nell’ambito di attività economiche d’impresa sarà al centro di un’analisi cui contribuiranno diverse parti interessate – dall’Agenzia delle Entrate alla Procura – consapevoli del ruolo centrale del commercialista quale presidio della legalità e della fede pubblica, oltre che di consulente in grado di far sì che le aziende redigano i propri atti sociali secondo le normative vigenti.

Due le sessioni di lavoro previste. Nel corso della prima sessione (a partire dalle 9.45), dopo una panoramica sulle novità introdotte in materia, saranno approfonditi gli aspetti giuridici, giurisprudenziali e di carattere contabile ed aziendalistico con cui i differenti attori economici e professionali sono tenuti a confrontarsi.

Con i presidenti dei quattro ODCEC coinvolti (Salvatore Giordano – Salerno,  Giovanni D’Antonio – Nocera Inferiore, Carmine Santangelo – Vallo della Lucania, Nunzio Ritorto – Sala Consilina – Circondario del Tribunale di Lagonegro) interverranno:

per il Consiglio Nazionale dei Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili (CNDCEC) il consigliere segretario Achille Coppola e il consigliere con delega alla revisione fiscale Raffaele Marcello, il direttore provinciale dell’Agenzia delle Entrate di Salerno Emilio Vastarella, il Magnifico Rettore dell’Università degli Studi di Salerno Aurelio Tommasetti, il sostituto procuratore della Direzione Distrettuale Antimafia di Salerno Silvio Marco Guarriello, il presidente della Camera Penale di Salerno Michele Sarno, il capo area controllo imprese medie dimensioni della Direzione Provinciale dell’Agenzia delle Entrate di Salerno Maria Aldi, il professore ordinario di diritto commerciale presso l’UNISA Giovanni Capo, il presidente ANDOC Amelia Luca, il presidente dell’associazione Impegno e Passione Mauro Cappuccio. Modera il commercialista Rosario Camaggio.

Nel corso della seconda sessione dei lavori (ore 14.30) si focalizzeranno gli aspetti tecnici della redazione del bilancio di esercizio alla luce dei nuovi principi contabili OIC (Organismo Italiano di Contabilità) per approfondire il modus operandi da seguire per non incorrere nelle ipotesi di reato trattate nella prima sessione. In particolare saranno trattate la valorizzazione delle rimanenze di magazzino, le immobilizzazioni, il criterio del costo ammortizzato, la disciplina degli strumenti finanziari derivati speculativi e di copertura nella nuova disciplina del Codice Civile, il rendiconto finanziario, il principio di derivazione rafforzata, l’eliminazione della sezione straordinaria del conto economico, il deposito del bilancio e le ultime novità in materia fiscale.

Tra i relatori, Paolo Parisi, docente di diritto tributario presso la Scuola Nazionale dell’Amministrazione – Presidenza del Consiglio dei Ministri, e Paolo Gallo, dottore commercialista e Presales and Large Account di Wolters Kluwer Tax & Accounting Italia, che si soffermerà, tra l’altro, sulle novità e il perimetro di azione intorno al deposito al Registro delle Imprese del bilancio XBRL (eXtensible Business Reporting Language), standard informatico internazionale soggetto a novità applicative che gli esperti e tecnologi approfondiscono e dibattono. Modera il commercialista Renato Vicinanza.

Partner del convegno è l’agenzia di Wolters Kluwer Tax & Accounting Italia GAM di Salerno. L’evento nasce dalla forte esigenza di aggiornamento in tematiche permeanti per l’esercizio della professione recepita dall’ODCEC di Salerno e resa operativa con un fittissimo programma di eventi formativi dedicati.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.