Pagelle: Radunovic decisivo, Ricci, moto perpetuo. Minala in ombra

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
7
Stampa
Ecco le pagelle dopo il pareggio granata allo Stirpe di Frosinone. Sopra la sufficienza gran parte della squadra:

Radunovic 7 – Decisivo sulla conclusione di Dionisi. Si ripete sul tiro ravvicinato di Ciofani dove ci mette il corpo. Bravo e sicuro nelle uscite. Unico neo i rilanci dall’area.

Casasola 6.5 – Ordinato in difesa e propositivo in avanti dove però pecca ancora di imprecisione. Cala nella ripresa dove concede molti metri.

Tuia 6 – Annulla quasi del tutto un cliente scomodo come Ciofani, peccato per l’ammonizione rimediata nel finale di primo tempo. Concede una occasione. Buone alcune chiusure

Monaco 6 – Scelto da Colantuono per sostituire lo squalificato Schiavi, non fa rimpiangere il centrale. Per grinta e determinazione sembrava di vedere in campo il fratello dello stesso Schiavi.

Pucino 6 – Sulla sua fascia imperversano a turno Paganini e Ciano che lo costringono agli straordinari ma lui riesce a sfoderare una prestazione senza sbavature e con buone sortite offensive.

Ricci 6,5 – In crescita rispetto alla gara con l’Avellino, riesce spesso ad innescare le ripartenze dei granata. Recupera una grossa quantità di palloni. E anche tanti falli a centrocampo. Un vero e proprio moto perpetuo.

Minala 5 – Lento, a tratti irritante. Difficilmente riesce a far ripartire la squadra. Commette qualche errore di troppo in fase di disimpegno che potevano costare caro ai granata.

Kiyine 6,5 – Ancora una buona prova per il mediano marocchino-belga. Fraseggia bene con Sprocati ma non riesce mai a trovare la giocata decisiva anche se nella ripresa è l’unico che ci prova con tiri dalla distanza.

Dall’82’ Odjer sv.

Sprocati 6,5 – Parte bene portando scompiglio nell’area ciociara. Va vicino al gol dopo pochi minuti ma gli manca la precisione necessaria per battere Vigorito. Cala vistosamente nella ripresa

Dal 78’ Zito sv.

Bocalon 6.5 – Come accaduto nel derby non trova il gol ma si sacrifica tantissimo in fase di costruzione. Peccato per il colpo di testa nel finale. In fase comunque di crescita.

Di Roberto 6 – Quando accelera mette in grande difficoltà Russo e Krajnc riuscendo a procurarsi diversi calci di punizione. Anche lui come Sprocati arriva senza benzina nel finale.

Dall’88’ Palombi sv.

Colantuono 6: Ripropone la stessa squadra con la stessa struttura di gioco. Buon approccio e carattere trasmesso ai suoi. Unico appunto le sostituzioni effettuate troppo in ritardo, la prima al 33’ della ripresa. E poi Minala, a nostro avviso, andava sostituito.

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

7 COMMENTI

  1. Non sono d’accordo con il voto a Bocalon :in campo per grinta e carattere sembrava un leone, a procurato tanti falli a favore e si è fatto tutto il campo su e giù per tutta la gara.
    Se quel colpo di testa fosse entrato, un dieci in pagella nessuno lo avrebbe potuto contestare.
    Comunque oggi grande prestazione contro una delle più forti ed attrezzate squadre della B.

  2. meritava non più di 5. Le valutazioni che vengono date risentono sempre del risultato del campo. Male anche Ricci e Minala. Incolore Di Roberto, Sprocati bene solo all’inizio. Meglio Casasola e Pucino

  3. Purtroppo devo dare piena ragione a “Bocalon”… Punto prezioso ma nel secondo tempo abbiamo calato proprio tanto ed il punto è arrivato un po’ a culo… Cmq minala deve riposare un po’, frena tutte le ripartenze (nostre) e inesistente sulle loro… Bocalon corre tanto e copre, peccato che un attaccante come lavoro segna…

  4. il calcio è bello perchè ognuno ha la sua opinione e crede che sia la verità. Se così non fosse non staremmo qui a dscuterne

  5. Mi permetto di far notare che da quando è rientrato Ricci abbiamo fatto 7 punti in 3 partire. Di contro con le sue tre assenze abbiamo maturato 0 punti. Detto ciò, e mi dispiace ammetterlo in quanto nutro molta stima per l’apporto tattico, credo che chi stia arrancando sia Minala, con evidente sovraccarico al Ricci che è l’unico fuoriclasse della Salernitana. Chi capisce di calcio non potrà che essere d’accordo. Saluti.

  6. ma anche senza Vitale stiamo andando meglio, alla faccia di qualche pseudo opinionista che sosteneva che fosse da Nazionale. Comunque il calcio è un gioco di squadra ed è difficile che il merito/demerito sia ascrivibile ad un solo calciatore

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.