I fatti del giorno: lunedì 19 marzo 2018

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
PLEBISCITO PER PUTIN, ELETTO PRESIDENTE PER LA QUARTA VOLTA
OLTRE IL 75%. ‘SERVE UNA SVOLTA’ E ‘RINGRAZIA’ THERESA MAY

Vladimir Putin ha stravinto le elezioni presidenziali, superando
il 75 per cento a scrutini ormai quasi conclusi. Lo ‘zar’ si
appresta dunque al suo quarto mandato con un sostegno
plebiscitario, anche se il dato sull’affluenza potrebbe
rivelarsi inferiore all’obiettivo del 70%. “Ci aspettano sfide
enormi – ha detto – serve una svolta”, e ha definito “una
sciocchezza” le accuse sul caso Skripal. Ha poi affidato al suo
portavoce una stoccata a Theresa May, che ha ‘ringraziato’ per
avere ‘aumentato l’affluenza alle urne’ insinuando
responsabilità dirette nell’avvelenamento dell’ex spia russa. A
Putin le congratulazioni del leader cinese Xi Jinping.
—.

GOVERNO: SALVINI APRE A M5S. MARONI,’COSI’ SALTA C.DESTRA’
DA OGGI REGISTRAZIONE NEOELETTI, ROSATELLUM RITARDA CONTEGGI

Battesimo delle Camere, questa settimana, per i nuovi eletti.
M5s ha dato appuntamento ai suoi senatori alle 11, mentre le
registrazioni cominceranno nel pomeriggio a Palazzo Madama non
senza difficoltà, dato che il Rosatellum ha reso più complessi i
conteggi e molti eletti non hanno ancora ricevuto comunicazioni
ufficiali. Salvini e Di Maio lavorano con gli altri partiti a
un’intesa sulle presidenze delle Camere da votare venerdì. Il
leader della Lega apre ai Cinquestelle anche sul governo
smentendo il mandato di Maroni che teme lacerazioni nel
centrodestra. E anche nel Pd c’è chi apre al dialogo con M5s,
come Walter Veltroni, ma solo ‘se c’è la regia del Colle’.
—.

MADRE DI 20 ANNI UCCISA A COLTELLATE, IL COMPAGNO CONFESSA
AVEVA DUE FIGLI, UNA DI 8 MESI. CORPO GETTATO IN UN POZZO

Ha confessato di avere ucciso la compagna ‘spinto dalla gelosia’
Paolo Cugno, convivente di Laura Petrolito, una ragazza di
vent’anni già madre di due figli tra cui una bambina di otto
mesi avuta dall’omicida. L’ha accoltellata a morte dopo aver
lasciato la bambina dai nonni, poi l’ha buttata in un pozzo
artesiano, nelle campagne di un paese della provincia di
Siracusa, e ne ha chiuso il coperchio. Dopo ore di
interrogatorio, il giovane ha ammesso le sue responsabilità. In
passato lui l’aveva picchiata, ma lei non lo aveva denunciato.
—.

RAGAZZA UCCISA IN GB: PISTA RAZZISTA, PM CHIEDE ATTI
VERTICE IN PROCURA A ROMA. AMBASCIATA SEGUE VICENDA

Vertice, oggi, in Procura a Roma, per acquisire ogni elemento
utile a fare luce sull’aggressione che ha provocato la morte di
Mariam Moustafa, 18enne di origine egiziana nata e cresciuta ad
Ostia, picchiata nel centro di Nottingham da un gruppo di bulle,
e morta dopo venti giorni di coma. Il pm Sergio Colaiocco ha
delegato le indagini ai carabinieri del reparto operativo di
Roma e chiederà alle autorità inglesi l’acquisizione di atti
tramite un ordine europeo di investigazione. La Procura vuole
accertare tra l’altro se l’aggressione abbia avuto un movente
razzista.
—.

RAPISCE BIMBA E MINACCIA GETTARLA NEL FIUME, ARRESTATO
27ENNE NIGERIANO VICINO FIRENZE, MOGLIE LO AVEVA DENUNCIATO

Ha rapito una bambina di 2 anni dalle braccia della madre,
ospite in un centro di accoglienza in Mugello, poi si è fermato
sull’argine del fiume Sieve minacciando di colpire la piccola
con un bastone e gettarla nel fiume. Protagonista un 27enne
nigeriano che chiedeva di rivedere la figlia, allontanata ieri
con la moglie dal centro dopo una denuncia nei suoi confronti
per maltrattamenti e violenza sessuale. L’uomo è stato bloccato
dai carabinieri e arrestato. La bimba rapita sta bene.
—.

MIGRANTI: SEQUESTRATA NAVE ONG OPEN ARMS, TRE INDAGATI
PER PM CATANIA ‘FAVORISCE IMMIGRAZIONE CLANDESTINA’

La Procura di Catania ha disposto il sequestro della nave della
Ong spagnola ProActiva Open Arms, che l’altro ieri ha
accompagnato a Pozzallo (Ragusa) 218 migranti che la ong aveva
rifiutato di consegnare alle motovedette libiche intervenute sul
luogo del soccorso o a Malta. Il reato ipotizzato dalla Procura
diretta da Carmelo Zuccaro, che indaga su comandante e
coordinatore della nave e sul responsabile della ong, è
associazione per delinquere finalizzata all’immigrazione
clandestina. E’ lo stesso magistrato che lo scorso anno ipotizzò
che a finanziare alcune Ong fossero i trafficanti di esseri
umani, sollevando un vespaio politico.
—.

GOL A VALANGA, SORRIDONO INTER (CON ICARDI) MILAN E ROMA
1-0 AL GENOA, NAPOLI A -2 DALLA JUVENTUS, PARI LAZIO

Una quaterna di Icardi, una tripletta di Ilicic, due gare
ribaltate nel recupero, Var protagonista: giornata di gol ed
emozioni in serie A dove vincono Inter (5-0 alla Samp a Genova),
Roma (2-0 a Crotone), Milan (3-2 col Chievo), e Fiorentina
Atalanta e Cagliari in trasferta. Tanto lavoro per il Var
‘omaggiato’ da Gattuso. Il Napoli vince e riapre il campionato.
Il successo sul Genoa consente agli azzurri di ridurre a due
punti il distacco dalla capolista Juventus, al termine di una
gara complicata. La Lazio, dopo il pareggio a Cagliari, ieri non
è riuscito ad andare oltre l’1-1 con il Bologna.
—.

NUOVA ONDATA DI FREDDO, GELO E NEVE DALLA RUSSIA
A VENEZIA ACQUA ALTA A 124 CENTIMETRI, VENTO E NEVE A NORDEST

Una nuova ondata di freddo sta interessando la penisola,
proveniente dalla Russia: non porterà a fenomeni estremi come la
perturbazione Burian, ma saranno possibili nevicate a bassa
quota, piogge e venti gelidi, che hanno già raggiunto il
nordest. A Venezia ieri sera l’acqua alta ha raggiunto i 124
centimetri. (Fonte ANSA).

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.