Sarri, in passato Juve aveva già vinto campionato

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
1
Stampa
“Se siamo a due punti vuol dire che stiamo facendo bene, negli anni scorsi la Juve a quest’ora aveva praticamente già vinto il campionato.

Dobbiamo continuare, le gare nel finale di stagione saranno spesso come quelle di stasera, sarà difficilissimo”.

Così Maurizio Sarri commenta il -2 del Napoli sulla Juventus, in testa alla classifica, dopo la vittoria sul Genoa. Sarri vuole giocarsela fino in fondo: “Napoli padrone del suo destino? E’ difficile dirlo – spiega – se fosse per me andiamo fino al palazzo a prendere il potere, ma sapete tutti benissimo che non è cosi semplice.

Stiamo facendo un grande campionato, abbiamo l’onore di lottare con una squadra che di solito travolge tutto”. Il tecnico azzurro analizza la sofferta vittoria contro il Genoa: “Era una partita difficilissima – dice – bastava leggere le statistiche del Genoa che è una delle squadre che prende meno gol in trasferta in Europa.

Abbiamo fatto bene nel finale del primo tempo e a sprazzi nella ripresa. La palla ferma era una delle poche soluzioni per segnare, ma soprattutto serviva pazienza e ne abbiamo avuta”. Ultimo passaggio sulle condizioni di Marek Hamsik: “Ha avuto un problema muscolare al flessore, a lui la sosta farà bene anche se per una squadra come il Napoli non è una sosta perché molti giocatori vanno via con le nazionali e spesso si stancano di più per i lunghi viaggi”.

Il tecnico del Genoa Davide Ballardini si consola con la prestazione: “Venire a Napoli e creare cinque occasioni – dice – non è da tutti. Abbiamo preso gol su un angolo regalato ma la gara è stata gestita bene e ora dobbiamo ripartire. Il Genoa è piaciuto molto nell’atteggiamento, abbiamo giocato con coraggio”.

Il Genoa è alla terza sconfitta di fila ma Ballardini fa un distinguo: “Abbiamo anche fatto delle buone prestazioni – dice – e poi non incontriamo sempre il Napoli o il Milan. Magari in queste settimane siamo stati meno bravi col Bologna”.

Ballardini guarda alla alla lotta scudetto tra “Juventus e Napoli: “Sono due squadre – spiega – che sono una all’opposto dell’altra: la Juve ha qualità, forza, personalità ed è abituata a giocare per grandi obiettivi. Il Napoli gioca un calcio corale bellissimo ma credo che la forza e lo spessore della Juve alla fine abbiano la meglio”.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

1 COMMENTO

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.