L’ex Laverone ritorna su derby: ”Volevo vittoria, io a Salerno trattato male”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
4
Stampa
Dopo la sconfitta di Salerno e il pari interno contro il Pescara è tornato a parlare il difensore dei lupi Lorenzo Laverone. Il giocatore fiorentino ha analizzato il momento dei biancoverdi, è tornato sul derby e ha toccato diversi temi interessanti, come il fatto che la squadra abbia attributi o onori o meno la maglia bianco verde.

Queste le parole di Lorenzo Laverone riportate da SportAvellino.it: “Con la Pro Vercelli è una partita fondamentale per entrambe. Noi andremo là per cercare la vittoria. Non andremo a Vercelli per accontentarci del punto. Siamo entrati in questa situazione critica dove tocca a noi toglierci il prima possibile. Si parlava di fare un campionato più tranquillo, ma la realtà è questa. Quando eravamo al completo abbiamo potuto anche mettere in crisi chiunque, questa squadra al completo può fare un campionato di buon livello, purtroppo gli infortuni fanno parte del calcio e vanno acettati. Polemica con i tifosi? Assolutamente no, io quando esulto mi giro sempre dalla parte dei tifosi, non voglio fare polemica con nessuno. Quello che penso è che questa squadra le palle ce le abbia, e da quando sono io qua, da un annetto, abbiamo dimostrato di averle. Se dire che non abbiamo attributi per i due derby persi, ci può anche stare, ma è un pò riduttivo dire questo, visto che ci siamo salvati l’anno scorso, dimostrando di avere palle. I derby persi fanno male, ovvio, anche a me, che ci tenevo tanto contro una mia ex squadra dove non sono stato trattato bene. La maglia dell’Avellino la stiamo onorando tutti, la stiamo sudando tutti. Se venite a dire che non la onoriamo mi dispiace, noi ci stiamo sudando le sette camicie per questa maglia. Il mio ruolo? Il mister mi schiera spesso in altri ruoli, ma io dopo 10 anni lo sapete che sono terzino destro, è ridicolo che mi vengano fatte ancora domande simili. Tornando a Vercelli è uno scontro diretto importante, pensiamo prima a quella, poi ci saranno 3 partite di fila in casa dove potremmo dare una svolta alla classifica e sarebbe importante, con l’aiuto del pubblico, vincere più gare possibili. La Pro Vercelli è un avversario difficile, è una squadra che conosce la categoria e vuole fare punti in casa. Sento spesso Fabrizio, Paghera è un amico, sarà un piacere ritrovare anche Jidayi, poi però devono posare i 3 punti”. 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

4 COMMENTI

  1. Mi dispiace tanto,all’andata hai segnato e ci tenevi tanto a vincere, ma poi uno gnummazzo gigante si è abbattuto su di te!

  2. negli ultimi due anni hai stabilito un record: hai perso 4 derby su 4 ! non è che porti rogna?

  3. A Salerno hai fatto schifo come giocatore e come uomo… Cmq attento all’uomo neroooooooo

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.