Boss salernitano muore in carcere: donati i suoi organi

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Era in carcere a Sulmona, in Abruzzo dove scontava 26 anni di carecere. A breve sarebbe uscito per buona condotta ma in cella aveva maturato l’idea di donare gli organi qualora fosse sopraggiunta la morte. E così la famiglia di Cataldo Pellegrino, 68enne di Pontecagnano il cui nome è stato affiancato nel passato a quello di alcune famiglie camorristiche della zona ha potuto compiere un gesto d’amore e generosità alla fine del suo percorso di vita

A darne notizia il quotidiano “il Centro” di Pescara, in Abruzzo, dove il 68enne di Pontecagnano era detenuto nel carcere di Sulmona. Qui aveva scontato 26 anni e a breve sarebbe uscito per buona condotta, prima della scadenza della pena, prevista per il 2022.

I familiari, quando è giunto il momento, hanno mantenuto fede a quella volontà.

Cataldo, è morto venerdì nel reparto di rianimazione dell’ospedale di Sulmona dove era ricoverato a seguito di una grave emorragia cerebrale, non operabile, che non gli ha lasciato scampo.

All’uomo sono stati prelevati il fegato, espiantato da una équipe giunta con l’elicottero da Palermo (dove si trovava un paziente in attesa di un trapianto), e le cornee che sono state, invece, affidate alla Banca degli occhi dell’ospedale San Salvatore dell’Aquila.

Il prelievo delle cornee è stato eseguito dalla dottoressa Graciela Di Michele, mentre la parte anestesiologica è stata curata dalla sua collega Marianthi Zolotaki

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.