Convoglio in transito con le sbarre alzate: sfiorata la tragedia

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Il passaggio a livello resta aperto e il treno transita dinanzi agli occhi sbigottiti degli automobilisti, increduli per lo scampato pericolo.

Il disservizio, che solo
per un caso non ha avuto ripercussioni disastrose, si è verificato presso via Palmentelle,
tra i Comuni di Scafati ed Angri. Lo scrive il quotidiano Metropolis oggi in edicola.

Un convoglio è passato mentre le sbarre erano ancora inesorabilmente alzate, facendo scattare l’allarme da parte dei residenti, che hanno avvisato le autorità competenti
chiedendo di intervenire per scongiurare ulteriori disagi. Si è dunque proceduto ad ovviare al malfunzionamento e nelle ore successive tutto è tornato alla normalità.

Resta la gravità del fatto in relazione al pericolo corso non solo dagli automobilisti
ma anche da ignari pedoni

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.