Giochi: stretta licenze, serve distanza da luoghi sensibili

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Ai fini del rilascio della licenza per aprire un’agenzia di scommesse o una sala Bingo le questure dovranno verificare non più soltanto i requisiti richiesti dalla legislazione di pubblica sicurezza, ma anche “il rispetto delle normative, regionali o comunali, in materia di distanze minime di tali attività commerciali da luoghi considerati ‘sensibili'”. Lo indica – fa sapere Agipro – una circolare diramata dal Viminale.

La circolare, informa Agipro, fa esplicito riferimento all’intesa raggiunta il 7 settembre scorso in sede di Conferenza Unificata, “con la quale sono stati previsti impegni anche a carico delle Regioni e degli Enti Locali per realizzare un’equilibrata distribuzione sul territorio delle sale scommesse e degli altri giochi leciti”.

Un’intesa non ancora ratificata da un decreto attuativo, ma che “conferma la piena attualità dell’esigenza di adottare sistemi per una razionalizzazione della presenza delle attività in questione nell’ambiente urbano”. In sostanza, chi richiede la licenza dovrà autocertificare la conformità del proprio locale alle distanze minime stabilite da Regione o Comune.

Successivamente, su richiesta del questore, il Comune di competenza dovrà pronunciarsi sulla veridicità della dichiarazione. In caso di risposta negativa, la licenza sarà negata.

Se invece il riscontro dell’amministrazione non avverrà entro i termini del procedimento di rilascio, il Questore “provvederà comunque a concedere il titolo di polizia”. Ma anche in quel caso la partita potrebbe non essere conclusa, perché se dopo il rilascio emergesse il mancato rispetto delle distanze, “il Questore valuterà la possibilità di annullare il provvedimento”.(Fonte ANSA).

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.