Prefetto Malfi sospeso, 5 ore di interrogatorio a Vercelli

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
E’ durato oltre cinque ore e mezza l’interrogatorio di garanzia di Salvatore Malfi, prefetto di Salerno, sospeso per tre mesi dall’incarico dopo le indagini della procura di Vercelli che hanno portato ad indagarlo per abuso d’ufficio.

Il funzionario del Governo, quando era in carica nella prefettura di Vercelli, dal 2011 al 2016, avrebbe creato un clima di terrore e di tensione tra i suoi collaboratori, utilizzando toni e atteggiamenti discriminatori. Malfi, questa mattina a Vercelli, era accompagnato dal suo difensore, l’avvocato Roberto Scheda.

“Il mio assistito ha risposto in modo compiuto ed esauriente alle domande del gip – ha commentato il legale -. L’interrogatorio è avvenuto nel pieno rispetto dei ruoli della magistratura e della giustizia”. Scheda ha già annunciato l’intenzione di ricorrere in appello al Tribunale della Libertà di Torino contro l’ordinanza di sospensione dal pubblico servizio disposta dalla procura di Vercelli.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.